Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

AgendaFilleaFlickrFilleaTubetwitter 34x34facebook 34x34 newslettermail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

domani ci sara logo 1200


31.07.15 Genova sottoscritto integrativo provinciale edilizia con Ance
31.07.15 "Quanto è successo è vergognoso" è il commento di Dario Boni, segretario nazionale Fillea Cgil alla notizia riportata da alcune agenzie stampa sullp svuotamento dei conti della Cassa Edile di Siracusa.  Per il reato è indagato l'ex presidente dell'Ente scuola Cassa edile di Siracusa, Paolo Pizzo,  con l'accusa di esseri appropriato di circa 450.000 euro.

31.07.15 " Cinquanta euro al giorno per lavorare fino a tredici ore, anche se malati o infortunati, dopo una notte trascorsa ammassati in dieci in un appartamento. E` l`ultima frontiera dello sfruttamento della manodopera nei cantieri della ricostruzione. Dopo lo scandalo sui puntellamenti di «Redde rationem», appena 48 ore dopo ancora una roboante inchiesta («Social dumping») scuote la difficile rinascita della città. Stavolta non ci sono di mezzo né politici né funzionari pubblici, tutto ruota attorno ai lavori privati. I carabinieri hanno sgominato una vera e propria organizzazione che agiva con metodi e ruoli ben precisi." Questo il racconto del Messaggero edizione Abruzzo, sull'indagine partita dalle denunce Fillea e Cgil. I sindacati per domani, sabato 1 agosto, hanno convocato una conferenza stampa, alle ore 10.30, presso la sede Cgil de L'Aquila, in via Saragat, nel nucleo industriale di Pile.

30.07.15  Nella tarda serata di ieri sottoscritto a Genova l'accordo unitario con ANCE per il rinnovo del Contratto Collettivo Provinciale di Lavoro per il settore edile, con decorrenza 1 luglio 2015 e scadenza 31 dicembre 2017, che verrà applicato ai circa 9mila dipendenti e oltre 2mila aziende di Genova e provincia.  

29.07.15 In 20 giorni 11 morti. Vite stroncate su un’impalcatura, in un terreno agricolo, dentro un camion. In maggioranza casi di infarto, cuori giovani scoppiati sotto il peso di fatica e stress in condizioni climatiche estreme che, facciamocene una ragione, saranno anche da noi sempre più all’ordine del giorno, perché il global warming non perdona. Se ne parla oggi su Rassegna Sindacale,

29.07.15 "Da ItalCementi a GermanCementi: il supermercato Italia continua a vendere aziende ed eccellenze nostrane a gruppi esteri, nella più assoluta indifferenza di un governo che blatera di Made in Italy senza però intervenire concretamente per evitare questo depauperamento della struttura produttiva italiana." E' quanto afferma Walter Schiavella in una dichiarazione rilasciata all'Agenzia Ansa.
29.07.15 "Prendiamo amaramente atto del più totale silenzio da parte del movimento cooperativo dell'Emilia Romagna, riguardo alla grave crisi delle aziende Open.Co e Lavoranti in Legno" è quanto afferma Luigi Giove, segretario generale della Fillea Emilia Romagna,  che annuncia lotto ore di sciopero nei due stabilimenti per il 31 luglio.
29.07.15 “L’accordo con il quale Italcementi ha ceduto il 45% del Gruppo ai tedeschi di Heidelberg ci preoccupa nel metodo e nel merito, e getta ombre inquietanti sul futuro della società e sul destino dei circa 3.000 dipendenti italiani”. Lo dichiarano i segretari nazionali di FenealUil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil, Fabrizio Pascucci, Riccardo Gentile e Marinella Meschieri.
28.07.15 Si chiamava Tonin Radovan, aveva 49 anni, il 23 luglio era al lavoro in cantiere,  con la temperatura ai massimi livelli, "si è accasciato a terra e purtroppo successivamente è deceduto in ospedale. La prima ricostruzione di quanto accaduto lascerebbe supporre come probabile il colpo di calore. " E' quanto racconta Marco Benati, segretario generale della Fillea Firenze.
28.07.15  "Siamo al fianco dei lavoratori pubblici, costretti a scendere di nuovo in piazza per chiedere, dopo  sei anni di attesa, che venga rinnovato il loro contratto nazionale" è quanto afferma Walter Schiavella, segretario generale della Fillea Cgil,  portando la solidarietà dei lavoratori delle costruzioni alla manifestazione nazionale del 29 luglio promossa dalle categorie del pubblico impiego di Cgil Cisl Uil.
27.07.15 piattaforma contratto integrativo edilizia industria Roma

27.07.15 "Durante questa estate, anche in seguito alla crisi greca, sono emersi forti i limiti delle politiche di austerità che i Governi hanno deciso di applicare da anni a questa parte. Ma ora c'è bisogno di aprire una nuova fase di dialogo. Ne è convinto Walter Schiavella, segretario generale della Fillea Cgil che abbiamo sentito per discutere insieme del futuro delle costruzioni."Così il portare dell'edilizia Storemat, che ha intervistato Schiavella.

27.07.15 Ennesimo gravissimo incidente mortale sul lavoro in un cantiere edile molisano, il 24 luglio è morto un lavoratore di 39 anni, David Romica, rimasto folgorato  da una scarica di corrente elettrica vicino alla  betoniera. "L'incidente è avvenuto in un Cantiere della Impresa Costruzioni Camardo Srl  in località Macchia Valvortore, provincia di Campobasso" fa sapere Pasquale Sisto, segretario regionale della Fillea, sindacato al quale David era iscritto e che si è subito mosso per dare sostegno, materiale, legale ed amministrativo alla moglie ed ai figlioli.

24.07.15 Edicola. Edilizia&Territorio intervista Schiavella
24.07.15 Edicola.DDL Appalti:Boni ne parla con il Fatto Quotidiano
24.07.15 Edicola.OggXDomani:Schiavella sul Manifesto
24.07.15 Edicola.OggiXDomani, le nostre ragioni:Schiavella su l'Unità
24.07.15 Edicola. OggiXDomani:la cronaca de La Repubblica
24.07.15 Edicola.OggiXDomani:Schiavella sul Fatto Quotidiano

24.07.15 Sglato questa mattina in Prefettura a Genova l'accordo fra Società Autostrade,  CGIL CISL UIL , FENEAL FILCA e FILLEA, UIL TRASPORTI, FILT CGIL, FIT CISL ed Ance Genova. L'accordo, maturato dopo lunga e difficile trattativa, pone al centro la sicurezza delle lavorazioni nei cantieri autostradali ed incrementa gli standard di sicurezza anche per gli utenti della rete autostradale nel Tronco di Genova.

23.07.15 Si è svolto ieri un incontro tra la Direzione del Gruppo Industriale Mauro Saviola ed il Coordinamento nazionale delle RSU e sindacati, in cui è stata sottoscritta l'ipotesi di accordo che definisce la nuova contrattazione di secondo livello della “business unit” Legno del Gruppo Industriale Mauro Saviola.

23.07.15 "La crisi non è finita: servono investimenti e politiche industriali per favorire la riconversione delle imprese di costruzioni, ma soprattutto bisogna accelerare l'attuazione dei programmi di spesa per far ripartire i cantieri. Cosi Walter Schiavella in una intervista rilasciata a Giorgio Pogliotti per il quotidiano Edilizia % Territorio.

23.07.15 "La crisi non è finita: servono investimenti e politiche industriali per favorire la riconversione delle imprese di costruzioni, ma soprattutto bisogna accelerare l'attuazione dei programmi di spesa per far ripartire i cantieri. Cosi Walter Schiavella in una intervista rilasciata a Giorgio Pogliotti per il quotidiano Edilizia % Territorio.

23.07.15 "Le gravissime crisi aziendali Open.Co (410 lavoratori circa) e Lavoranti in Legno (104 lavoratori circa) sono ad una fase estremamente complessa e necessitano di decisioni urgenti. Non è più tempo di tatticismi o di rinvii.  La Lega delle Cooperative deve a questo punto dire con chiarezza e urgenza se il progetto di aggregazione delle cooperative della serramentistica è vero o rimane solo sulla carta, un'idea che viene riproposta da mesi senza che nessuno veda nulla di concreto." Lo afferma Luigi Giove, segretario generale Fillea Cgil Emilia Romagna.

22.07.15 “Se si volesse far ripartire l'edilizia subito, come affermano anche oggi eminenti esponenti del governo, anzichè aprire la stagione delle chiacchiere balnerari narrando possibili scenari futuri di riduzione delle tasse, si darebbe il via libera a spendere quei 20 miliardi fermi nelle casse dello stato per aprire i cantieri, ora e subito.”
E’ quanto afferma il segretario generale della Fillea Cgil Walter Schiavella, che prosegue “e magari si rafforzerebbe il sistema dei controlli anti evasione fiscale e contributiva, tema che continua ad essere una delle grandi questioni irrisolte del nostro paese ma  che rischia di essere messo nel dimenticatoio da questo ennesimo, tutt'altro che originale, canto delle sirene.”

22.07.15 "Sedici lavoratori in nero, multe per 270 mila euro, la sospensione di sette ditte. È il bilancio degli ultimi controlli dei carabinieri e della direzione territoriale del lavoro per verificare la regolarità della vita delle aziende e della manodopera impiegata." E' il racconto del Giornale di Sicilia, che prosegue:

 21.07.15 Si è svolta nella sede della Cgil di Siracusa, l’assemblea dei restauratori. Con l'occasione la Fillea ha annunciato l'apertura di uno sportello ad hoc per guidare i lavoratori e le lavoratrici nella compilazione della domanda on line relativa al bando del Mibact. Riportiamo la notizia dal sito di informazione on line siracusatimes.
21.07.15 Continua la mobilitazione dei dipendenti delle aziende del comparto delle manutenzioni stradali, che chiedono di modificare la legge delega sugli appalti in discussione in Parlamento, contenente un comma che potrebbe produrre - se non interverranno modifiche al testo - il licenziamento di oltre 3.000 lavoratori, due terzi dei quali in forze al gruppo Gavio, di essi 900 in Piemonte.  E sono proprio i lavoratori del Piemonte che incroceranno le braccia il 23 luglio, con manifestazione a Tortona, come spiegano in un comunicato i regionali Fillea Filca Feneal "a livello occupazionale l’impatto più  devastante si avrà in Piemonte dove sono a rischio oltre 2000 posti di lavoro che interessano figure  altamente professionalizzate, di questi almeno 900 del solo comparto edile piemontese."

20.07.15 Decine di lanci sulle agenzie, tantissimi articoli su stampa nazionale e territoriale, servizi dei TgR in quasi tutte le regioni e sui tre Tg nazionali Rai, la diretta su Rainews24, SkyTg24 e Repubblica Tv, tantissime pagine internet, oltre 85mila visualizzazioni dell'hasgtag #oggiXdomani. Ma sopratutto, alcune migliaia di lavoratrici e lavoratori che hanno risposto compatti alla chiamata di Fillea Filca Feneal. Questi i numeri in estrema sintesi della manifestazione nazionale di sabato 18 luglio, che ha "inoltrato" al governo precise richieste: cambiare subito la legge sulle pensioni, liberare le risorse per gli investimenti nel settore, rafforzare controlli su sicurezza e regolarità del lavoro. Una giornata importante, per i lavoratori del settore e per Cgil Cisl Uil, presente con i segretari nazionali Camusso Barbagallo Petriccioli.

20.07.15  "Grazie per essere qui in questa giornata così torrida!! Ma se abbiamo sfidato il caldo, se abbiamo percorso centinaia di chilometri, se, nonostante l'afa abbiamo ancora voglia di alzare la nostra voce e' perché abbiamo una grande forza. La forza che ci deriva dalle nostre ragioni, la forza che ci infonde la nostra storia, la forza del lavoro e di chi lo rappresenta, la forza che oggi deve essere ascoltata se domani si vuole dare un futuro al paese." Così ha esordito Walter Schiavella, intervenendo dal palco di #Roma18luglio, la manifestazione nazionale degli edili Cgil Cisl Uil, che si è svolta sabato a Roma, conclusa dai segretari confederali Barbagallo, Petriccioli, Camusso. Di seguito anche i video degli interventi di Schiavella e Susanna Camusso.

18.07.15 "Suggerirei al premier di abbandonare la strategia del  vorrei ma non posso" è quanto afferma Walter Schiavella, segretario generale della Fillea Cgil, commentando il discorso tenuto dal premier Renzi all'assemblea del Pd. "Renzi si accorge solo oggi che ci sono 20 miliardi promessi e non spesi? Vorrebbe spenderli, ma qualcosa ogni volta bloccherebbe l'apertura dei canteri? E chi sarebbe a bloccarli?

16.07.15 Pensioni, investimenti, qualità e regolarità del lavoro, sicurezza, lotta all’illegalità: gli addetti del settore il 18 in piazza a Roma. Il segretario generale Fillea, Walter Schiavella, ne parla con Guido Iocca, su Rassegna Sindacale “Necessaria l’unità sindacale su obiettivi precisi e concreti”. Al premier "direi che la realtà è quella di lavori diversi per gravosità e fatica, ma trattati tutti allo stesso modo, al punto da costringere muratori e cavatori a stare al freddo o sotto il sole cocente fino alla soglia dei 70 anni, per poi ricevere pensioni da fame, a causa di un lavoro per natura discontinuo e non coperto da adeguate protezioni sociali."

16.07.15 Riduzione dell’età pensionabile, rafforzamento della sicurezza sul lavoro, lotta al lavoro nero e precario, rilancio degli investimenti: sono i temi legati al settore dell’edilizia che saranno al centro degli interventi dei segretari generali di FenealUil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil, Panzarella, Pesenti e Schiavella, alla manifestazione nazionale in programma sabato prossimo a Roma. Con lo slogan “Oggi X domani” sono attesi in piazza SS. Apostoli migliaia di edili provenienti da tutta Italia; a partire dalle 10:00 si alterneranno sul palco i tre segretari generali di categoria e quelli di Cgil, Cisl e Uil, Camusso, Furlan e Barbagallo.
15.07.15  "È in corso una rivoluzione, nel mondo della cultura, tra manager dei   musei e Art Bonus. Ma si parla sempre meno di Uffizi e dei lavori necessari per concludere i «Nuovi» Uffizi. Mancano 45 milioni di euro, manca una dead line per la conclusione dei cantieri." E' il racconto del Corriere Fiorentino, con l'intervista a Marco Benati, segretario Fillea provinciale, che fa il punto sulle grandi opere ferme.

  15.07.15 "Ieri mattina, indetta da Fillea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil Ogliastra  si è tenuta una giornata di mobilitazione dei lavoratori del comparto delle costruzioni, con un sit-in di disoccupati, cassintegrati e lavoratori davanti alla sede degli uffici della ex Provincia a Tortoli." Lo racconta la Nuova Sardegna.

15.07.15 "Nella prospettiva sistemica di collegamento della parte Ionica con quella Tirrenica, riteniamo che occorra aprire una concreta discussione sulla "Trasversale", sapendo che va sicuramente ripensata" la Cgil e la Fillea, l`organizzazioni dei lavoratori del comparto edile e delle costruzioni della stessa Cgil, dopo l`apertura al traffico della variante della nuova Statale 106 puntano adesso le loro attenzioni su un altro degli snodi infrastrutturali strategici della regione." così racconta la Gazzetta del Sud.

15.07.15 No dei sindacati alle proposte di Holcim in merito al rinnovo del secondo livello integrativo aziendale "Il colosso svizzero del cemento, con sede anche a Ternate, non convince dunque Fillea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil, cioè l`intero sindacato confederale degli edili che ha seguito da vicino la trattativa." Lo riferisce il quotidiano La Prealpina.

15.07.15 La Rdb sarà acquistata dal Sultanato dell`Oman "Tra una quindicina di manifestazione d`interesse e due offerte giunte all`attenzione del notaio che si sta occupando della vertenza, i curatori fallimentari hanno scelto proprio la società Strategie Project Investment Holding, registrata in Italia, ma di cui risultano come soci, per la totalità delle azioni, cittadini stranieri, già soci della Special Steps Oman." E' quanto riferisce il quotidiano L'Arena di Verona.

15.07.15 Concordato preventivo in bianco. Questo l`esito dell`ennesima tappa della trattativa che ha coinvolto Open.Co e sindacati. "Incontro assolutamente insoddisfacente - ha dichiarato Luca Giove della Fillea-Cgil regionale - Non è arrivata nessuna risposta da parte dell`azienda su come hanno intenzione di agire per garantire l`occupazione". Lo riferisce Prima Pagina Reggio.

15.07.15 Tante le iniziative che le strutture territoriali stanno realizzando per raccontare la crisi delle costruzioni ed i motivi che sabato 18 luglio ci porteranno a ROma per la manifestazione nazionale indetta da Fillea Filca Feneal. Conferenze stampa, scioperi alla rovescia, volantinaggi, presidi. Vi racconteremo tutto nei prossimi giorni. Intanto riportiamo la notizia della conferenza stampa svoltasi stamane a Lecce, nello spazio antistante il cantiere del nuovo Ospedale Vito Fazzi "la scelta del posto non è casuale perché è uno dei grandi cantieri del territorio su cui è in corso una battaglia unitaria dei sindacati di categoria e su cui l’ente appaltante stenta a dare risposte" hanno spiegato alla numerosissima platea di giornalisti i segretari generali provinciali di categoria Alessio Colella (Fillea Cgil), Donato Congedo (Filca Cisl) e Paola Esposito (Feneal Uil).
14.07.15 "Il presidente della Regione Vincenzo De Luca  ha esordito, in occasione della premiazione del progetto vincitore del concorso internazionale bandito per la ricostruzione di Città della Scienza, con enfasi partecipata, con la volontà di fare della Campania il più grande cantiere di Europa. Proposito importante, impegnativo, salutare per il rilancio dell`economia complessiva della regione, pur tuttavia non privo di rischi e di insidie." Così scrive Gianni Sannino, segretario generale della Fillea Campania, intervenendo sull'edizione campana della Repubblica.
14.07.15 "Una settimana di mobilitazioni in tutta Italia che si concluderà con la manifestazione generale di sabato prossimo a Roma. I lavoratori del settore delle costruzioni vogliono far sentire la propria voce e, attraverso le rappresentanze sindacali di Fillea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil, stanno organizzando diversi incontri e assemblee pubbliche lungo tutto lo stivale per sensibilizzare le istituzioni su quelli che rischiano di diventare i problemi cronici dell`edilizia." E' il racconto del Corriere Adriatico, che riporta i dati di crisi delle costruzioni  nelle Marche, presentati in un incontro dei segretari regionali della categoria con i parlamentari del territorio.
1407.15 Tragedia ieri mattina nel cantiere dell`ospedale di Rovereto, allestito per la realizzazione del nuovo reparto di dialisi. Un operaio di 39 anni, di origini serbe, ma residente a Treviso, è precipitato da un`impalcatura. Un volo di cinque metri che purtroppo non ha lasciato via di scampo all`uomo. Soccorso, i medici hanno tentato di operarlo, ma è morto poco dopo. Ne dà notizia il Corriere del Trentino.
13.07.15
13.07.15 Edicola. Sciopero alla rovescia a L'Aquila: rassegna stampa del giorno dopo

13.07.15 E' stato difficile e sofferto, ma alla fine i lavoratori del marmo hanno il loro contratto integratico garantito per i prossimi anni. "Non era scontato, ma dopo cinque giornate di sciopero, percio' un grande impegno e sacrificio dei lavoratori, siamo riusciti a  portare  a casa un risultato importante" è il commento di Roberto Venturini, segretario Fillea territoriale, che prosegue "primo fra tutti  la parte  economica, con un aumento a regime di  circa cento  euro mensili, che in un momento come questo  lo riteniamo un risultato  importante."

13.07.15 Sotto un sole cocente, sabato  è andato in scena lo "sciopero alla rovescia" della Fillea Abruzzo, che si è ritrovata a L'Aquila, con tanti operai e disoccupati provenienti da tutte le province, per ripulire il cantiere chiuso della scuola De Amicis. Obiettivo: accendere i riflettori sulla crisi devastante del settore e sulla vergogna del più grande cantiere d'Europa, quello della ricostruzione nell'area vastissima del cratere sismico, dove i lavori vanno a rilento. Insieme ai lavoratori ed ai disoccupati abruzzesi, in piazza anche Walter Schiavella, segretario generale Fillea, Massimo Cialente, sindaco de L'Aquila ed i segretari Fillea Silvio Amicucci ed Emanuele Verrocchi. Di seguito il reportage di Salvatore Cannavò, del Fatto Quotidiano, il servizio del Tg3 Regione ed i ritagli della stampa locale.

13.07.15 Sotto un sole cocente, sabato  è andato in scena lo "sciopero alla rovescia" della Fillea Abruzzo, che si è ritrovata a L'Aquila, con tanti operai e disoccupati provenienti da tutte le province, per ripulire il cantiere chiuso della scuola De Amicis. Obiettivo: accendere i riflettori sulla crisi devastante del settore e sulla vergogna del più grande cantiere d'Europa, quello della ricostruzione nell'area vastissima del cratere sismico, dove i lavori vanno a rilento. Insieme ai lavoratori ed ai disoccupati abruzzesi, in piazza anche Walter Schiavella, segretario generale Fillea, Massimo Cialente, sindaco de L'Aquila ed i segretari Fillea Silvio Amicucci ed Emanuele Verrocchi. Di seguito il reportage di Salvatore Cannavò, del Fatto Quotidiano, il servizio del Tg3 Regione ed i ritagli della stampa locale.

10.07.15 Cemento.La piattaforma per il rinnovo CCNL 2016-2018
10.07.15 " Chiederemo immediatamente un incontro al nuovo Prefetto di Rimini e alle Amministrazioni comunali, dobbiamo trovare una soluzione per uscire dalla crisi dell'edilizia" lo hanno affermato i segretari generali territoriali di Fillea Filca Feneal di Rimini, a commento della manifestazione dei lavoratori dell'edilizia che si è svolta stamane al Parco Murri. Una manifestazione che ha visto una importante presenza di lavoratori, cassaintegrati  e disoccupati del settore.
10.07.15 Domani a L'Aquila ci saranno anche Walter Schiavella e Massimo Cialente, per lo sciopero alla rovescia organizzato dalla Fillea Abruzzo, che con una cinquantina di lavoratori edili, in gran parte disoccupati, ripulità il cantiere fermo di una scuola de L'Aquila. Un gesto simbolico per chiedere di far ripartire lavori e opere bloccati in tutto l'Abruzzo, opere che potrebbero dare lavoro a 4mila edili. Di seguito il racconto del quotidiano on-line Newstown
10.087.15 Responsabilità sociale d’impresa, bilateralità, gestione delle crisi occupazionali, legalità e appalti, sicurezza, formazione, azioni positive e congedi, tutele individuali e collettive, welfare integrativo e, ovviamente, salario, con la richiesta di un  incremento pari a 90 euro al livello AE1, parametro 100 e al parametro 140,  livello medio AS3 euro 126:  questi i punti salienti della piattaforma per il rinnovo del CCNL del cemento che Fillea Filca Feneal hanno inviato - dopo aver ottenuto il via libera dalla consultazione dei lavoratori - alla controparte Federmaco, con cui a fine luglio si aprirà il confronto negoziale. I dettagli nel comunicato dei segretari nazionali Meschieri, Gentile, Pascucci

09.07.15 La Fillea Cgil nell’ambito della contrattazione territoriale, propone per il settore edile di non applicare la modifica dell’articolo 18 introdotta dal Jobs Act, che non prevede il reintegro per i nuovi assunti in caso di licenziamento.

 09.07.15 "L`edilizia nel Siracusano - è proprio il caso di dirlo - crolla. Vanno giù i numeri degli interventi e degli addetti al settore. Con una situazione critica nella zona industriale ma anche nell`edilizia pubblica e in quella privata. E` insomma un quadro a tinte fosche quello dipinto dai sindacati Feneal-Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil, oltre che dall`Ance, Associazione nazionale costruttori edili." E' il racconto del quotidiano La Sicilia, edizione Siracusa.
09.07.15 «Andare in pensione prima, i lavori non sotto tutti uguali». Questo lo slogan e l`impegno che la Fillea Cgil dei territori di Lucca e Massa-Carrara si è presa con i lavoratori del settore durante il Congresso Cgil 2014. «Abbiamo portato questa istanza a tutti i livelli congressuali e ora è il momento di agire e scendere in piazza perché finalmente, dopo una lunga discussione, pare che il governo in autunno procederà a una revisione della "legge Fornero" sulle pensioni»." Il racconto  del Tirreno, che presenta l'iniziativa Fillea del 10 luglio, con Walter Schiavella, in preparazione della manifestazione nazionale Fillea Filca Feneal a Roma.

08.07.15 "Oggi a Bologna si sono riunite le RSU degli stabilimenti di Reggio Emilia e Modena della cooperativa Open.co e della Lavoranti in legno di Ferrara, unitamente alle strutture Fillea Cgil di Reggio Emilia, Modena, Ferrara e Fillea Cgil ER. La riunione, anticipata di due giorni rispetto alla data fissata, si è resa necessaria per decidere quali iniziative intraprendere a fronte della pesante crisi che sta interessando queste tre realtà produttive." E' quanto fa sapere Luigi Giove, segretario generale della Fillea Emilia Romagna, che prosegue:

08.07.15 “Oggi X domani": questo lo slogan della manifestazione nazionale indetta dai sindacati delle costruzioni di CGIL CISL UIL per il 18 luglio a Roma, che verrà conclusa dai segretari generali di categoria e dai segretari generali delle confederazioni Camusso, Furlan, Barbagallo, a partire dalle ore 10.00 in piazza SS Apostoli. l centro della manifestazione, che vedrà delegazioni provenienti da tutte le regioni e dai vari comparti – edilizia, legno-arredo, cemento, lapidei, manufatti, restauro – le richieste dei sindacati al governo “innanzitutto la riduzione dell’età pensionabile per i lavori gravosi” spiegano i segretari generali Fillea Filca Feneal Walter Schiavella, Domenico Pesenti, Vito Panzarella, che chiedono interventi anche per "il rafforzamento della sicurezza sul lavoro, la lotta a lavoro nero e precario, il rilancio degli investimenti in edilizia.”

 08.07.15 "I lavoratori di Open.co, la ex Cormo, sono in lotta per allontanare il rischio chiusura dello stabilimento di San Martino: ieri nella sede dell`azienda si è tenuto un faccia a faccia piuttosto teso tra un centinaio di dipendenti e il presidente Daniele Sitta." Questo il racconto del Resto del Carlino, edizione Reggio Emilia, che prosegue

08.07.15 "Non si può andare avanti a furia di "toppe"... l`A3 dev`essere realizzata per come inizialmente previsto!». Il termine "restyling" - con riferimento al progetto esecutivo dei lavori di manutenzione straordinaria del tratto dell`A3 compreso tra lo svincolo di Campo Calabro (escluso) e lo svincolo di Santa Caterina (incluso) - alla Cgil proprio non va giù. E così ieri mattina il sindacato, forte della competenza specifica delle federazioni edili (Fillea) e trasporti (Filt), ha tenuto una conferenza stampa per rendere noto di aver elaborato una proposta alternativa" così racconta la Gazzetta del Sud.

08.07.15 Quello di ieri mattina, in viaAdolfo Holm, è il quarto incidente sul lavoro a Pelermo nel giro di un mese. Un mese il cui bilancio è tragico: tre operai morti e uno, l'ultimo, in gravissime condizioni. Fillea Filca Feneal: venerdì 10 luglio cantieri chiusi per un'ora, poi alle 15 manifestazione in Prefettura. Il racconto del Giornale di Sicilia

08.07.15 Quello di ieri mattina, in viaAdolfo Holm, è il quarto incidente sul lavoro a Pelermo nel giro di un mese. Un mese il cui bilancio è tragico: tre operai morti e uno, l'ultimo, in gravissime condizioni. Fillea Filca Feneal: venerdì 10 luglio cantieri chiusi per un'ora, poi alle 15 manifestazione in Prefettura. Il racconto del Giornale di Sicilia

07.07.15 "Il voto referendario del 5 luglio in Grecia, con la vittoria del NO, ha visto un pronunciamento netto del popolo greco sugli impegni richiesti dalle istituzioni europee per il proseguimento del piano di aiuti finanziari. E' una chiara richiesta di discontinuita' e di cambiamento delle politiche di austerita', di rigore, di sacrifici e di tagli, attualmente unico registro delle politiche UE, ed insieme un atto di democrazia che merita rispetto e va considerato con attenzione". Cosi' la Cgil nell'ordine del giorno approvato dal Comitato Direttivo del sindacatola Cgil nazionale, riunitosi ieri ed oggi a Serravalle Pistoiese.

07.07.15 "Michelangelo Buonarroti, Gian Lorenzo Bernini e Donatello in corteo a fianco dei "cavatori" per chiedere l`aumento del contratto integrativo. Ieri mattina, tra i quasi 400 lavoratori del marmo che hanno sfilato dalla sede dell`Associazione Industriali fino ai piedi del municipio, c`erano anche i maestri dell`arte che con la loro opera hanno reso celebre il marmo di Carrara in tutto il mondo." Così il racconto di Cinzia Chiappini del Tirreno, sulla giornata di sciopero generale, che prosegue anche oggi, dei cavatori di Carrara in lotta  per il contratto integrativo.

07.07.15 "Michelangelo Buonarroti, Gian Lorenzo Bernini e Donatello in corteo a fianco dei "cavatori" per chiedere l`aumento del contratto integrativo. Ieri mattina, tra i quasi 400 lavoratori del marmo che hanno sfilato dalla sede dell`Associazione Industriali fino ai piedi del municipio, c`erano anche i maestri dell`arte che con la loro opera hanno reso celebre il marmo di Carrara in tutto il mondo." Così il racconto di Cinzia Chiappini del Tirreno, sulla giornata di sciopero generale, che prosegue anche oggi, dei cavatori di Carrara in lotta  per il contratto integrativo.

06.07.15 In attesa della  tanto annunciata ripresa, i quotidiani locali ci ricordano lo stillicidio di posti di lavori, che nei nostri settori non accenna a fermarsi. Tre storia di questi ultimi giorni, raccontate dai quotidiani Il Giorno, l'Unione Sarda, La Stampa.
06.07.15 "I lavoratori del marmo, circa duemila fra cavatori e operai di segherie e laboratori della provincia, oggi incrociano le braccia per 24 ore: è il quarto sciopero dopo quelli del 18 maggio, e de 4 e 5 giugno. Sta diventando rovente il braccio di ferro: da una parte i sindacati di categoria Filca Cisl, Fillea Cgil, Feneal Uil, Cobas marm, dall`altra la delegazione trattante dell`associazione industriali." Questo il racconto del quotidiano Il Tirreno di oggi.

06.07.15 "Per le tre principali sigle sindacali dell`edilizia, l`obbligo di mettere a gara il cento per cento dei lavori, metterebbe a rischio le aziende di manutenzione controllate dalle concessionarie autostradali: almeno tremila i licenziamenti stimati in tutto il territorio nazionale, con pesanti ricadute anche nel Piacentino. Per questo, martedì, il sindacato e i lavoratori scenderanno ín piazza, a Genova, per far sentire la loro voce contro la riforma degli appalti: nel Piacentino, la situazione di rischio, che dovrebbe derivare dal famigerato comma "aaa" della legge delega sugli appalti, è quella della Pavimental di via Borghetto a Piacenza, dove lavorano diciassette persone, su un totale di tremila in tutta Italia." E' quanto scrive il  quotidiano La Libertà.

06.07.15 "L`edilizia è uno dei settori economici maggiormente colpiti dalla crisi economica che ha investito la nostra città così come tutta la Liguria. Diverse centinaia sono le imprese del settore delle costruzioni che hanno chiuso i battenti nell`ultimo anno, così come sono diverse migliaia i lavoratori che hanno perso il lavoro. Per il sindacato delle costruzioni provare unitariamente a favorire l`interlocuzione con gli Enti locali per creare ed intercettare occasioni di lavoro è diventata una priorità." Fabio Marante, segretario generale Fillea Genova e Liguria, scrive al Secolo XIX.

03.07.15 "Anche ieri mattina si sono presentati al cantiere i quindici operai che il 29 giugno hanno iniziato un braccio di ferro con la ditta di Benevento «Sicurbau sri» per riavere il proprio posto di lavoro, perso dopo uno sciopero quello stesso giorno. L`impresa si occupa della costruzione della galleria «Lercara» nell`ambito del raddoppio della ferrovia Palermo-Agrigento. Ad aspettarli però non c`erano consegne e mezzi, bensì quindici lettere con cui la stessa ditta li licenziava." E' il racconto del Giornale di Sicilia, che prosegue "nessuno di loro ha però voluto avere consegnate le missive che ora, secondo quanto riferito degli stessi operai, saranno spedite loro a casa.

03.07.15 " La Cementir mette in libertà il personale di Taranto perchè la protesta in corso dall`altro ieri dei lavoratori dell`impresa appaltatrice La Pulisan, che rischiano il licenziamento, impedisce al personale diretto di accedere allo stabilimento." Lo racconta la Gazzetta del Mezzogiorno, che riporta la presa di posizione di Fillea Filca Feneal "Ancora una volta la Cementir di Taranto si è resa protagonista di una grave violazione nei confronti dei propri dipendenti, facendo cadere sugli stessi le conseguenze di una gestione incapace di affrontare le problematiche dell`attuale stato di crisi.
02.07.15 Centro Studi Fillea: Trimestrale Costruzioni II 2015, nota di sintesi
02.07.15 Centro Studi Fillea: Trimestrale costruzioni II 2015, allegato Innovazione e Sostenibilità

02.07.15 Dopo un periodo di disoccupazione legato alla crisi dell`edilizia aveva trovato un nuovo posto di lavoro e ieri era tornato sui cantieri. "Il turno era iniziato da qualche ora e stava effettuando un sopralluogo sul tetto di un capannone per valutare le opere da effettuare per conto di una impresa specializzata nella bonifica dell`amianto. Ma ad un certo punto, uno dei pannelli della copertura, sotto il peso dell`operaio edile, ha improvvisamente ceduto di schianto. Sotto i piedi di Cesare Bonardi si è spalancato il baratro. Il 38enne di Chiari è precipitato nel vuoto impattando con violenza sul pavimento, all`interno della costruzione." E' il racconto del quotidiano Bresciaoggi, che prosegue:

02.07.15 Dopo un periodo di disoccupazione legato alla crisi dell`edilizia aveva trovato un nuovo posto di lavoro e ieri era tornato sui cantieri. "Il turno era iniziato da qualche ora e stava effettuando un sopralluogo sul tetto di un capannone per valutare le opere da effettuare per conto di una impresa specializzata nella bonifica dell`amianto. Ma ad un certo punto, uno dei pannelli della copertura, sotto il peso dell`operaio edile, ha improvvisamente ceduto di schianto. Sotto i piedi di Cesare Bonardi si è spalancato il baratro. Il 38enne di Chiari è precipitato nel vuoto impattando con violenza sul pavimento, all`interno della costruzione." E' il racconto del quotidiano Bresciaoggi, che prosegue:

02.07.15 "Prosegue la battaglia di Fillea Cgil, Feneal Uil e Filca Cisl, assieme ai Cobas, sul contratto integrativo del settore lapideo. I lavoratori del lapideo lunedi 6 luglio incrociano le braccia per un giorno e scendono in piazza a manifestare al grido «Il marmo è di tutti i cittadini e i lavoratori». E corteo parte in mattinata, alle 9 circa, da viale XX Settembre davanti all`associazione Industriali, per poi arrivare in piazza II Giugno, davanti al Comune." Ne parla la Nazione, edizione Massa e Carrara, che prosegue:
02.07.15 "Prosegue la battaglia di Fillea Cgil, Feneal Uil e Filca Cisl, assieme ai Cobas, sul contratto integrativo del settore lapideo. I lavoratori del lapideo lunedi 6 luglio incrociano le braccia per un giorno e scendono in piazza a manifestare al grido «Il marmo è di tutti i cittadini e i lavoratori». E corteo parte in mattinata, alle 9 circa, da viale XX Settembre davanti all`associazione Industriali, per poi arrivare in piazza II Giugno, davanti al Comune." Ne parla la Nazione, edizione Massa e Carrara, che prosegue:

02.07.15 "Preoccupazione palpabile, ieri pomeriggio, all`assemblea sindacale dei lavoratori della Cesi. Se infatti la manifestazione di interesse avanzata nei giorni scorsi dalla Cmc di Ravenna ha aperto qualche spiraglio, la proroga degli ammortizzatori sociali che sarebbero stati in scadenza il 7 luglio per i 253 dipendenti in cassa integrazione (all`inizio della vertenza erano oltre 400) - costituisce appena una boccata d`ossigeno." Il racconto del Corriere di Romagna, che prosegue:

02.07.15 "Cominciano ad entrare nel vivo gli accordi stipulati per rioccupare gli esuberi della Natuzzi. Ieri a Bari riunione in Confindustria tra l`azienda di Santeramo in Colle specializzata in divani e i sindacati di categoria Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil. Attualmente gli addetti in cassa integrazione a zero ore sono 524 secondo il piano di gestione stabilito a marzo 2015 con un accordo ministeriale e accettato da sindacati e lavoratori." Il racconto del Nuovo Quotidiano di Puglia, che prosegue:

02.07.15 "Gli esuberi annunciati di almeno 500 dipendenti hanno scatenato il timore tra i sindacati che si occupano dei lavoratori di Cpl. Un taglio drastico, dovuto alla perdurante esclusione dalla white list, che di fatto obbliga la cooperativa a non partecipare a bandi pubblici, mettendo inevitabilmente a rischio non solo il livello occupazionale, ma anche la stessa tenuta dei conti dell`azienda." E' il racconto della Gazzetta di Modena Nuova, che riporta il comunicato dei sindacati di categoria Fiom Filctem e Fillea Cgil, preoccupati per le notizie di stampa sulle dichiarazioni della direzione aziendale di Cpl in merito alla continuità occupazionale per diverse centinaia di lavoratori della cooperativa di Concordia.
02.07.15 "Gli esuberi annunciati di almeno 500 dipendenti hanno scatenato il timore tra i sindacati che si occupano dei lavoratori di Cpl. Un taglio drastico, dovuto alla perdurante esclusione dalla white list, che di fatto obbliga la cooperativa a non partecipare a bandi pubblici, mettendo inevitabilmente a rischio non solo il livello occupazionale, ma anche la stessa tenuta dei conti dell`azienda." E' il racconto della Gazzetta di Modena Nuova, che riporta il comunicato dei sindacati di categoria Fiom Filctem e Fillea Cgil, preoccupati per le notizie di stampa sulle dichiarazioni della direzione aziendale di Cpl in merito alla continuità occupazionale per diverse centinaia di lavoratori della cooperativa di Concordia.

01.07.15  Negato il lavoro dopo lo sciopero. E' quanto accaduto, secondo Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil, ai lavoratori della Sicurbau, azienda capofila per conto di Rfi impegnata nei lavori di ammodernamento sulla strada ferrata Palermo-Agrigento, che il 29 giugno hanno partecipato a uno sciopero di due ore in cantiere.

01.07.15 "I lavoratori SPEA e Pavimental delle unità operative di Genova, riuniti in assemblea in data 30 giugno 2015, proclamano la mobilitazione del comparto per ottenere sostanziali modifiche alla Legge Delega Appalti, approvata in Senato e prevista in discussione alla Camera nel mese di settembre." E' quanto si legge in un comunicato Fillea Filca Feneal Liguria, che annunciano uno sciopero dei lavoratori Spea e Pavimental per il prossimo 7 luglio, con concentramento a partire dalla ore 7 presso la sede Spea a Genova Ovest.

01.07.15 "Erano le 9,30 quando Giancarlo Romeri è rimasto schiacciato tra lo stabilizzatore di un camion e il muro di via Volontari della Libertà, nell`area del cantiere dove è in costruzione un nuovo supermercato. I soccorritori hanno cercato in ogni modo di rianimarlo, ma ogni tentativo è risultato vano: al medico non è rimasto altro da fare che constatare il decesso dell`uomo di 48 anni, residente a Talamona in provincia di Sondrio." E' il racconto del quotidiano La Provincia di Como, sull'ennesima tragedia in edilizia. Oggi presidio Fillea Filca Feneal.

22.07.14  "L'assemblea di oggi dell'Ance ha riconfermato la situazione di gravissima emergenza in cui versa ormai da tempo il settore dell'edilizia. Ora servirebbero interventi concreti. Le richieste dell'Ance le condividiamo, ma a volte da parte delle imprese su alcuni temi, come la regolarità del lavoro, servirebbe più coerenza tra le dichiarazioni di principio e gli atti concreti". Così Walter Schiavella, segretario generale della Fillea Cgil, commenta, con Labitalia, la relazione del presidente dell'Ace, Paolo Buzzetti, all'assemblea nazionale dei costruttori.

21.07.14 Difesa con i denti nel corso della lunga trattativa per il rinnovo del CCNL Edilizia e alla fine portata a casa intatta, la responsabilità in solido sempre più si dimostra uno strumento determinante per garantire ai lavoratori delle imprese in subappalto il pagamento delle mensilità arretrate. Oggi il caso dei venti dipendenti della "Luigi Giudici srl", da giorni in sciopero e presidio per rivendicare quattro mensilità arretrate. L'impegno di Fillea Filca e Feneal sta portando la vertenza verso la soluzione, con il pagamento degli arretrati direttamente da parte dei committenti della Giudici.

21.07.14 E' Luca Rossi, 43 anni, il nuovo segretario generale della Fillea Cgil di Vicenza. Oggi i 41 componenti del direttivo in rappresentanza dei 3400 iscritti alla Federazione italiana lavoratori legno edili e affini di Vicenza e provincia l'hanno votato segretario generale.
21.07.14  Per sollecitare il governo al rifinanziamento degli ammortizzatori sociali in deroga, Cgil Cisl Uil organizzano due giornate di mobilitazione in programma domani, martedì 22 luglio e giovedì 24 luglio.  Roma in piazza Montecitorio le tre organizzazioni sindacali promuovono un presidio, sia domani  che giovedì prossimo e sempre dalle ore 9 alle ore 14, alla presenza dei tre segretari generali, Susanna Camusso, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti.
19.07.14 Edicola. La conf. stampa Fillea a L'Aquila sui quotidiani
18.07.14 Conferenza Stampa Fillea su ricostruzione L'Aquila, la cartella stampa
18.07.14 Centro Studi Fillea: newsletter politiche territoriali n.15/2014
18.07.14 200 cantieri solo nel centro storico de L’Aquila, oltre 1.400 in tutta l’area, opere per lo più di costi inferiori ai 300mila euro, per un valore totale che supera i 15 miliardi, una catena di subappalti impressionante ed incontrollabile: questi i numeri del più grande cantiere d’Italia, quello della ricostruzione post terremoto in Abruzzo, su cui recentemente si sono riaccesi i riflettori per l’arresto di alcuni imprenditori accusati di intermediazione illecita di manodopera e collusione con i clan camorristici. Ma quegli arresti rappresentano “solo la punto di un iceberg di una diffusa irregolarità e illegalità nelle opere della ricostruzione, in particolare nei lavori privati, che più facilmente sfuggono ai controlli” denuncia oggi la Fillea Cgil, nel corso di una video conferenza stampa nella sede Cgil del capoluogo abruzzese, presenti il segretario generale Walter Schiavella, il segretario nazionale Salvatore Lo Balbo, il segretario regionale dell’Abruzzo Silvio Amicucci, quello provinciale de L’Aquila Emanuele Verrocchi ed il segretario confederale Umberto Trasatti.
17.07.14 accordo organizzazione lavoro Firmo-Sibari, provincia di Cosenza, società Vidoni

17.07.2014 Firmato l’accordo di Cantiere relativo all’opera di realizzazione adeguamento della SS n. 534, come raccordo autostradale (megalotto 4) – collegamento tra autostrada  A3 (svincolo Firmo) e la SS n° 106 Jonica (svincolo Sibari), fra le Organizzazioni Sindacali FILLEA-CGIL, FILCA-CISL, FENEAL-UIL di Cosenza e la società Firmo-Sibari scarl (mandataria società Vidoni di Udine).

16.07.14 “Le ultime vicende della Cesi di Imola e della Iter di Ravenna, in tutto quasi 650 lavoratori che stanno rischiando il posto di lavoro, mostrano drammaticamente come ormai anche il mondo della cooperazione, dopo aver tentato di frenare l’impatto devastante della crisi, sia ormai a corto di fiato” è quanto dichiara Walter Schiavella, segretario generale della Fillea Cgil, che chiede al Governo di “aprire al più presto un tavolo nazionale per affrontare queste vertenze, che rappresentano la punta dell’iceberg di una crisi delle cooperative edili dell’Emilia Romagna e non solo, con migliaia di lavoratori che rischiano di non vedere un futuro. Solo il fallimento della Cesi metterà in crisi circa mille fornitori ed oltre 5mila posti di lavoro dell’indotto.”
14.07.14 E’ stato sottoscritto nei giorni scorsi un protocollo di Intesa con il Contraente Generale  ITALSARC scpa, impegnato nell’ ammodernamento e adeguamento tratto autostrada A3, Salerno – Reggio Calabria dal km. 153+400 al km. 173+900, macrolotto 3° parte 2°. Le società di rilevanza nazionale che si sono aggiudicate questo appalto di ANAS sono la CMB società cooperativa di Carpi e la società Ghella spa di Roma.

15.07.14 "L`Osservatorio di legalità e sicurezza ancora fermo ai box ed un contratto provinciale che non viene rinnovato dal 2007. Due aspetti che uniti alla crisi formerebbero un cocktail micidiale capace di mettere in ginocchio il comparto edile astigiano. Il j`accuse arriva dai segretari provinciali di categoria degli edili che senza indugi puntano l`indice contro le associazioni delle imprese locali." Così il racconto della Stampa edizione Asti nel servizio di Roberto Gonella, che prosegue..

4.07.14 Intermediazione illecita di manodopera e collusione con clan camorristici: questa la motivazione che ha portato nei giorni scorsi all’arresto di alcuni imprenditori impegnati a L’Aquila nei lavori di ricostruzione post-terremoto. Per la Fillea Cgil, questi arresti rappresentano solo la punto di un iceberg di una diffusa irregolarità e illegalità nelle opere della ricostruzione, in particolare nei lavori privati, che più facilmente sfuggono ai controlli.
14.07.14 Il 10 luglio si è consumata l'ennesima tragedia in cantiere. E' accaduto a Casarano, in provincia di Lecce, dove un operaio è stato schiacciato da una motopala. La notizia non è apparsa sulle agenzie stampa nazionali, ve ne diamo conto grazie alla segnalazione della Fillea territoriale, che racconta "l'incidente è avvenuto nel pomeriggio nella cava di un'azienda edile, il gruppo De Luca Edilgest. A manovrare la motopala un collega dello sfortunato operaio. A perdere la vita è stato Rocco Pizzileo, 56 anni di Casarano.
12.07.14 Il testo del protocollo di intesa ITALSARC autostrada Sa-RC
11.07.14 Centro Studi Fillea e Cgil: newsletter politiche abitative e abitare sostenibile n.14/2014
11.07.14 Edicola.Crisi alla Cesi di Imola, la rassegna stampa

11.07.14  Incidente mortale ieri alla Invernizzi di Solarolo Rainerio (Cremona), azienda produttrice di pannelli in legno compensato. Raj Des, indiano 45enne, è rimasto schiacciato sotto un mezzo porta tronchi guidato da un collega. I sindacati si  stringono attorno alla famiglia del lavoratore e ricordano "sono troppi gli infortuni ed in particolare gli infortuni mortali. In questo periodo contraddistinto da una pesante crisi del settore, l’impressione è che il tema della sicurezza sul lavoro sia scivolato ulteriormente agli ultimi posti delle priorità. Noi ribadiamo con forza che bisogna  mettere al centro il valore della vita e la qualità del lavoro.”

11.07.14 "Liquidazione coatta: due parole per dire che la storia della Cesi è finita. La più grande cooperativa di costruzioni di Imola con quasi cent`anni storia alle spalle è costretta a dichiarare l`insolvenza di fronte alla crisi verticale del comparto dell`edilizia e all`aumento esponenziale dei debiti che sfiorano i 400 milioni di euro, con 1.125 creditori che reclamano i loro denari." Così racconta il Corriere di Bologna di oggi. Da Maurizio Maurizzi, segretario generale Fillea Bologna l'appello "di fronte a questo dramma chiediamo a tutto il sistema cooperativo di farsi carico della questione Cesi"

10.07.14 Dopo 18 mesi di serrata trattativa, è stato rinnovato il Contratto territoriale lapidei per il distretto industriale del travertino romano di Tivoli e Guidonia, che riguarda circa 400 lavoratori.   L’intesa "punta soprattutto alla valorizzazione del travertino ed al rilancio dell’occupazione attraverso un nuovo modello partecipativo di relazioni industriali, che trova espressione nell’istituzione di un Comitato paritetico territoriale lapidei" si legge nel comunicato Fillea Filca Feneal territoriali

09.07.14 Edicola. Pesaro, condanna per i caporali dell'A14.La notizia sulla stampa
09.07.14 Edicola. La rassegna stampa della manifestazione sulla Vucciria a Palermo

09.07.14 "Caporalato nei cantieri per la terza corsia dell`autostrada A14, il tribunale di Pesaro condanna due persone per estorsione a due anni e mezzo di reclusione. Il 49enne Vincenzo Sammartino ed il 54enne Pasquale del Villano, entrambi di San Cipriano D`Aversa (caserta) chiedevano cifre consistenti per "concedere" il lavoro nei cantieri." Così il racconto del Messaggero di oggi, che prosegue "In alcuni casi si facevano consegnare anche più dello stipendio: a tre operai sono stati chiesti dai 500 ai 700 euro su stipendi di poco superiori ai mille. Il caso era stato denunciato dalla Fillea Cgil di Pesaro, che si era anche costituita parte civile, assistita dall`avvocato Nicola Ciacci di Fano.

09.07.14  La cronaca dell'iniziativa "A Palermo c'è Vucciria", promossa da Fillea e Cgil palermo per riaccendere i riflettori sullo stato di degrado del centro storico, sui palazzi pericolanti, l'immondizia per strada, i lavori che non partono, la fuga di residenti e commercianti. La Cgil e la Fillea Cgil, durante l'assemblea, hanno chiesto a gran voce di far ripartire i cantieri e piccoli interventi mirati al restauro. "Il centro storico sta morendo - hanno detto il segretario Cgil, Maurizio Calà, e il segretario Fillea, Mario Ridulfo -. Facciamo vucciria, rompiamo il silenzio a partire da questa piazza, cuore e simbolo della città antica".

09.07.14 Soddisfazione della Fillea Cgil nazionale per la condanna a due anni e mezzo, da parte del Tribunale di Pesaro, nei confronti di due capo cantieri accusati di “caporalato”, che agivano nel cantiere della A14 per la costruzione della terza corsia, nel tratto Fano-Pesaro. Per Salvatore Lo Balbo, segretario nazionale della Fillea “la sentenza premia il coraggio dei lavoratori, che si sono rivolti al sindacato per denunciare la loro situazione di sfruttamento, e la determinazione della Fillea territoriale, che ha immediatamente presentato un esposto alla Procura della Repubblica e si è costituita parte civile nel procedimento penale. 

07.07.14 Lapidei. Foggia, il testo del contratto integrativo

07.07.14 Al via la terza edizione del concorso nazionale di poesia rivolto ad immigrati residenti in Italia, promosso dal Centro di Servizio per il Volontariato di Perugia e dalla Cgil provinciale. Le poesie debbono essere in lingua italiana e vanno inviate al Cesvol entro il 31 ottobre 2014. 

07.04.14 Nei giorni scorsi a Bologna i vertici nazionali di Cnce (Commissione Nazionale Casse Edili), Formedil (Ente nazionale per la formazione e l’addestramento professionale nell’edilizia) e Cncpt (network della sicurezza in edilizia) hanno consegnato agli assessori della Regione Emilia Romagna Luciano Vecchi (Attività produttive) e Paola Gazzolo (protezione civile), i fondi raccolti destinati alla realizzazione di due microresidenze per anziani nell’area colpita dal terremoto.
07.07.14 Il Comitato Direttivo della Fillea Cgil Torino ha eletto la nuova segreteria provinciale. Alla presenza di Enrica Valfre' Segretaria Generale della Cdl e di Lucio Reggiori Segretario Generale Fillea Piemonte, e' stata formulata al direttivo la proposta da parte del Segretario Generale Dario Boni. Con 43 voti favorevoli su 43 votanti, sono stati eletti Marco Bosio, Daniel Lefter e Annamaria Olivetti.
04.07.14 Centro Studi Fillea: newsletter politiche territoriali n.14/2014
04.07.14  Sottoscritto ieri, presso la Sezione Marmi di Confindustria Foggia, il rinnovo del contratto integrativo provinciale dei lavoratori lapidei. L’accordo in Capitanata interessa un settore strategico e in fase di forte espansione e coinvolge circa 1.500 lavoratori. Una lunga vertenza risoltasi positivamente, dopo oltre due anni dalla scadenza del precedente contratto, con piena soddisfazione dei segretari di Feneal, Filca e Fillea - Yuri Galasso, Urbano Falcone e Giovanni Tarantella
04.07.14  "E' stato un accordo complicato, che ha risentito della crisi, ma  sicuramente importante. Intanto perché c’è. Sconfitta quella componente dell'Ance che non voleva il rinnovo" così Walter Schiavella in una intervista di rassegna.it, a cura di Roberto Greco. Sul prossimo numero di Rassegna Sindacale (in uscita l'8 luglio) due pagine dedicate a questo tema.
03.07.14 Situazione in "stallo comatoso" a dispetto dei "tanti annunci di ripresa degli investimenti, dai 19 Grandi Progetti, alla Delibera di accelerazione della spesa, da Pompei al Centro Storico di Napoli, dai Programmi Europa Più in Campania, al Porto di Napoli". E' il quadro delineato nel terzo Report sullo stato del settore edile a cura della Fillea Cgil della Campania. Il report, spiega il segretario generale Fillea Cgil Campania, Giovanni Sannino, "conferma tutta intera la grave crisi del settore delle costruzioni in regione".
03.07.14 Si sono tenute lo scorso 1 luglio le elezioni per il rinnovo della RSU della Saint Gobain PPC Italia Spa di Termoli, con la partecipazione dell'86% dei lavoratori. La Fillea ha conquistato 2 rappresentanti su tre, un risultato che "premia il lavoro svolto in questi anni, non ultima la battaglia portata avanti dalla sola Fillea per evitare la chiusura dello Stabilimento di Montenero di Bisaccia, di proprietà della stessa multinazionale francese" è il commento di Pasquale Sisto, segretario generale della Fillea Molise, che prosegue "una battaglia che ha portato buoni risultati per la salvaguardia dei diritti e del reddito e a difesa del futuro dei lavoratori impegnati nel Gessificio Ex Calbon di Montenero di Bisaccia."
02.07.14 Edicola. Il rinnovo del CCNL Edilizia sui quotidiani del giorno dopo
02.07.14 Dal Direttivo Fillea via libera all'ipotesi di accordo per il rinnovo del Contratto nazionale dell'edilizia, con il mandato al segretari generale di sciogliere positivamente la riserva apposta in sede di sigla con Ance e Cooperazione, avvenuta il 1 luglio. Di seguito il testo dell'ordine del giorno approvato dal Direttivo Fillea.

02.07.14  Una piccola rassegna stampa sulla conclusione del negoziato sindacati Ance e Coop per il rinnovo del Ccnl Edilizia, che ieri ha portato alla firma dell'ipotesi di accordo. I ritagli dall'Unità, Sole 24 Ore ed Edilizia & Territorio..

01.07.14 CCNL EDILIZIA: il testo dell'ipotesi di accordo sottoscritto il 1 luglio

01.07.14 “Una trattativa lunga e difficile, dove l’unità dei sindacati è stata più forte della crisi e del tentativo delle imprese di usarla per abbassare l’asta delle regole” è il commento a caldo di Walter Schiavella, segretario generale della Fillea, al termine dell’incontro con Ance e Coop che ha portato alla firma dell’ipotesi di accordo per il rinnovo del Ccnl dell’edilizia industria e cooperazione. E se dal versante salariale  “gli aumenti risentono fortemente  della situazione drammatica di crisi in cui versa il settore” dal versante dei diritti “abbiamo smontato un pesante tentativo di intervenire sull’impianto delle regole” per questo “l’ipotesi di accordo va valutata anche e soprattutto per quello che non c’è. E in questo accordo non c’è più la proposta delle imprese di eliminare il principio della responsabilità solidale negli appalti, che è e resta un presidio di regolarità e di diritti per i lavoratori.”

01.07.14 E’ stato sottoscritto dai sindacati di categoria Feneal-Uil, Filca-Cisl, Fillea-Cgil e da Ance e Coop il rinnovo del contratto dell’edilizia, scaduto a dicembre del 2012. L’intesa, che interessa circa 800mila addetti, prevede un aumento salariale di 48 euro al parametro 100 (il più basso). “Nonostante la gravissima crisi del settore, che dal 2008 ad oggi ha determinato la perdita del 50% degli addetti - hanno dichiarato ii segretari generali Vito Panzarella, Domenico Pesenti e Walter Schiavella - le parti hanno responsabilmente raggiunto un accordo, che più che sul piano economico garantisce il mantenimento del quadro dei diritti acquisiti e verte su due punti importanti: la riorganizzazione del sistema bilaterale e la previdenza complementare, con il versamento al Fondo Prevedi per tutti i lavoratori.
30.07.13 Interessante iniziativa del sindacato delle costruzioni della Fillea/Gbh della Cgil che con due dirigenti sindacali nazionali ha voluto in questo periodo di crisi del lavoro, verificare le condizioni di lavoro della più grande opera in galleria d’Italia, la realizzazione del tunnel del Brennero.

30.07.13 La «città nuova» ideata da Kenzo Tange è divenuta il simbolo del degrado a Catania. Ora prova a rinascere, con una Piattaforma di cittadini che punta sulla partecipazione. Il reportage di Stefano Iucci per il Manifesto, una storia iniziata cinque anni fa, quando arrivò al giornalista la lettera di Sara Fagone, della Fillea territoriale "venite, c'è una bella storia da raccontare di partecipazione e coinvolgimento civico, c'è un comitato di cittadini attivi che ha con grande generosità redatto una piattaforma partecipata per ridare forza e speranza a Librino e farla uscire dal degrado". Una forza ed una speranza che nel tempo è cresciuta ed oggi chiede al nuovo sindaco di Catania Enzo Bianco di "fare"...

30.01.13 Ennesimo stop alla trattativa per il rinnovo del CCNL Legno Industria. Uno stop avvenuto ieri, nell'incontro da cui tutti si aspettavano un passo in avanti decisivo, che poteva portava alla sigla dell'ipotesi  di accordo. "Purtroppo, così non e stato poiché FEDERLEGNO ha rimesso in discussione il testo sui contratti a tempo determinato in larghissima parte concordato, nello specifico la percentuale massima del 25% che comprendeva sia i contratti con causale che quelli senza" racconta il capo della delegazione Fillea, Marinella Meschieri, segretario nazionale.
25.07.13 Edicola.Sostenibilità: Schiavella, El Akkioui, Lo Balbo su Rassegna Sindacale
25.07.13 Credito, investimenti aggiuntivi, casa e qualità  e regolarità   del lavoro. Queste le priorità di intervento decise nell'incontro di tutti i vertici delle sigle aderenti agli Stati Generali, avvenuto il 23 a Roma. Visto il perdurare della pesantissima crisi che sta travolgendo il settore viene chiesto al Governo un piano straordinario di misure e investimenti capaci di far riprendere l’edilizia e nello stesso tempo di far ripartire l’economia del Paese. 
25.07.13 "Da sei mesi è scaduto il CCNL edilizia e i lavoratori edili ancora sono senza contratto. La trattativa stenta a produrre risultati concreti e pesano in modo  decisivo le evidenti divisioni interne soprattutto ad Ance" è quanto scrivono alle strutture territoriali le segreterie nazionali di Fillea Filca Feneal in questo giorni, ricordando che "la crisi non può giustificare la negazione di un diritto importante come il rinnovo del Contratto Nazionale che invece rappresenta un forte momento di rilancio per il settore ridefinendone le regole."
25.07.13 "Da sei mesi è scaduto il CCNL edilizia e i lavoratori edili ancora sono senza contratto. La trattativa stenta a produrre risultati concreti e pesano in modo  decisivo le evidenti divisioni interne soprattutto ad Ance" è quanto scrivono alle strutture territoriali le segreterie nazionali di Fillea Filca Feneal in questo giorni, ricordando che "la crisi non può giustificare la negazione di un diritto importante come il rinnovo del Contratto Nazionale che invece rappresenta un forte momento di rilancio per il settore ridefinendone le regole."
25.07.13 "Sostenibilità, legalità, sicurezza, qualità del lavoro e dell’impresa: queste sono state le parole chiave che hanno segnato la riflessione e l’azione della Fillea in questi ultimi quattro anni, da quando, a un anno dal terremoto che rase al suolo L’Aquila, tornammo in quella città ferita, chiedendo al governo, alle istituzioni e alle parti sociali di svolgere ciascuno il proprio compito per dare vita a una “rivoluzione sostenibile”. Vale a dire un nuovo modello di sviluppo che mettesse al centro la sostenibilità ambientale e sociale e la sicurezza del territorio". Così apre il fondo di Walter Schiavella sul grandangolo che Rassegna Sindacale questa settimana dedica alle proposte della Fillea sui temi della sostenibilità e del consumo di suolo. Nei servizi le interviste ai segretari nazionali Moulay El Akkioui e Salvatore Lo Balbo.
17.07.13 "In questo quadro, non serve nessuna deroga a norme contrattuali e legislative sull'edilizia. Nessuno si sogni di introdurre strumenti deregolativi in un settore che già di suo e' ampiamente, purtroppo, flessibile e deregolato. Usiamo intelligentemente le norme che già esistono: vanno coinvolti i sindacati nella definizione dei modelli organizzativi, da realizzare sulla base delle leggi che gia' esistono".  Non usa giri di parole Walter Schiavella, segretario generale della Fillea Cgil, per dire no, intervistato da Labitalia,
15.07.13 Edicola. Crisi Italcementi: Mauro Livi sull'Unità

15.07.13 Sull'Unità di oggi Laura Matteucci racconta la storia di 13 lavoratori del sito Italcementi di Vibo Marina che da 90 metri di altezza protestano per difendere il posto di lavoro. Riflettori sulla ristrutturazione dell'azienda, quinto produttore mondiale di cemento con 18 siti produttivi in Italia, che prima della crisi impiegavano oltre 3mila persone, ora ridotte a 2.500.  Il racconto di Mauro Livi, segretario nazionale Fillea  "nel 2008 si producevano 47 milioni di tonnellate di cemento. Nel 2012 i milioni sono diventati 23, e per quest`anno arriveranno a 19. Finora abbiamo gestito la crisi con accordi che hanno limitato l`impatto sull`occupazione, ma ormai i margini si vanno riducendo. Senza investimenti pubblici il settore non riuscirà a risollevarsi"

12.07.13 Edicola. Assemblea Ance. Il commento di Schiavella sull'Unità

 12.07.13 "690 mila posti di lavoro persi. Cinquantamila, forse anche 80 mila, le persone oggi in cassa integrazione guadagni che si stima potrebbero non essere reintegrate. 11.200 le imprese edili fallite. E c'è almeno un 20-30% di aziende che non possiede liquidità sufficiente a reggere per un altro anno. Rispetto al 2007 il credito al sostegno alle imprese è diminuito di 77 miliardi. Fermo il mercato della casa mentre l'acquisto di nuove abitazioni da parte delle famiglie ha subito un crollo di 74 miliardi rispetto a sei anni fa." Questi i dati allarmanti presentati da Paolo Buzzetti nel corso dell'Assemblea Nazionale dell'Ance, riassunti da Luciana Cimino per l'Unità, insieme al commento di Walter Schiavella

12.07.13 "Impressione e cordoglio a Orzinuovi e Roccafranca per la morte di Kamer Tafilaj di 47 anni, del nipote Besim Tafilaj di 33 anni, e di Rilind Zenunaj, di soli 20, morti nello scontro di mercoledì sulla tangenziale di Crema. Ha perso la vita anche l`italiano, Massimo Bergomi, 47 anni, di Rovato, tutti dipendenti della `Beltrami`di Paderno Ponchielli." Il racconto di Gianluigi Colombi per la Provincia di Cremona prosegue all'interno...
11.07.13 “Giusto ricordare al governo che non si esce da questa crisi solo con l’austerità e che occorrono forti investimenti per riavviare il settore delle costruzioni e con esso l’intera economia. Condivido il richiamo del presidente Buzzetti al nuovo esecutivo sulla coerenza con gli annunci fatti all’ insediamento. E a proposito di coerenza, mi piacerebbe sapere dall’Ance come mai, dopo sette mesi dalla scadenza del contratto dell’edilizia, al tavolo negoziale siamo ancora in alto mare. Direi che abbiamo a che fare con una strana patologia, la coerenza intermitente.”Questo il commento di Walter Schiavella, segretario generale della Fillea Cgil, al termine della relazione di Paolo Buzzetti all’Assemblea Nazionale dei costruttori in corso di svolgimento a Roma.

11.07.13 Senza paga da quattro mesi, sono saliti nei giorni scorsi su una gru a Trieste, minacciando di buttarsi giù se non avessero ricevuto i salari in arretrato. Poi l'intervento del sindacato, in particolare della Fillea. Risultato: fissato per oggi l' incontro con l'azienda per saldare il debito con i lavoratori, e tutti giù dalla gru. Stamane la brutta notizia, l'azienda non ha mantenunto la promessa. Ora i lavoratori con il sindacato sono davanti al cantiere...

11.07.13 Nel giorno in cui Inail presenta il suo rapporto sugli infortuni e le morti sul lavoro, svelato il mistero di un cadavere scoperto 4 anni fa nell'astigiano da due cacciatori di cinghiali. Quel povero corpo dal viso parzialmente irriconoscibile e probabilmente deceduto a causa di un trauma cranico è di Mihai Istoc, muratore romeno di 45 anni, uscito di casa a Torino una mattina del giugno 2009 per andare a cercare lavoro nei cantieri. Ultimo a vederlo il fratello, che aveva poi segnalato la scomparsa alle forze dell`ordine. La storia ce la racconta La Stampa  di Torino
10.07.13 Dario Verdicchio è stato nominato l'8 luglio u.s. nuovo segretario generale di Padova. Nato il 25 maggio 1967, laurea in Lettere, un passato di militanza politica con importanti esperienze amministrative, vicesindaco e assessore di Abano Terme, Dario arriva in Fillea nel 2007, IN distacco sindacale dal Centro Studi "Ettore Luccini", archivio di documentazione della storia del movimento popolare ed operaio del Veneto.
09.07.13 Domani nuova mobilitazione a Cagliari per rivendicare il pagamento degli ammortizzatori sociali in deroga. “A questa seguiranno altre proteste che vedranno coinvolti i lavoratori di tutti i settori”, fanno sapere Cgil, Cisl e Uil dell'isola, aggiungendo che “l’accordo quadro firmato il 28 giugno scorso deve trovare applicazione concreta attraverso il reperimento delle risorse”. Primo appuntamento, il 10 luglio dalle ore 10, sotto la sede dell’assessorato al Lavoro, con le categorie degli edili Fillea Cgil, Filca Cisl, Feneal Uil, che chiedono all’assessore un tavolo specifico
08.07.13 Edicola.Natuzzi, incontro al Mise:i giudizi Fillea sulla stampa
08..07.13 Il 31 luglio si spegnerà il forno dello stabilimento del gruppo Holcim Italia, a Merone, luogo che e' diventato simbolo della crisi senza fine che sta attraversando il comparto del cemento. Ed e' proprio a Merone che il 10 luglio svolgerà, come annuncia un comunicato unitario, una assemblea indetta da Fillea  Filca Feneal della Lombardia  "cui parteciperanno tutte le RSU in rappresentanza dei circa 3.000 addetti della regione, le istituzioni, i rappresentanti delle aziende per discutere di come il settore si deve preparare per costruire edifici neutrali energicamente dal 1 Gennaio 2019, previsti  dalla direttiva europea n. 31 del 2010" 
08.07.13 Nei giorni scorsi la Fillea Cgil e Forum italiano dei movimenti per la terra ed il paesaggio - che raggruppa 911 organizzazioni a difesa del patrimonio paesaggistico italiano - hanno siglato un documento congiunto che, come si legge in un comunicato "aggiunge un nuovo elemento al dibattito apertosi nelle commissioni parlamentari sul tema del contenimento del consumo di suolo e apre riflessi rilevanti sugli aspetti connessi al rilancio economico del comparto edile."
08.07.13 Si terrà questa mattina alla Camera del Lavoro l’iniziativa intitolata “Otto luglio per il lavoro. La lotta degli edili è la lotta di tutti”. Al centro, i temi che riguardano la crisi del settore edile e le proposte del sindacato, in un filo che lega i caduti dell’8 luglio 1960, gli operai edili Andrea Gangitano e Francesco Vella, a Peppino Burgarella, l’operaio disoccupato edile di Trapani, suicidatosi a febbraio, vittima della mancanza di lavoro.
07.07.13 "Sospensione della mobilità alla Natuzzi,l`azienda leader del divano che aveva annunciato nei giorni scorsi 1.726 esuberi. E apertura di un tavolo tecnico che si riunirà il prossimo 15 luglio. Una vittoria a metà, per la Fillea-Cgil, visto che non si tratta della revoca chiesta dai sindacati, ma di una proroga che, tuttavia, «potrebbe consentire l`apertura di un vero confronto», scandisce il numero uno Walter Schiavella." Così apre il servizion di Chiara Affronte per l'Unità il giorno dopo l'incontro al Mise tra sindacati Natuzzi e Ministero. All'interno tutti i ritagli stampa ed il servizio del tg3 nazionale..

05.07.13 Marmo. L'accordo per il premio di risultato sottoscritto a Lucca il 5 luglio 2013
05.07.13 Centro Studi Fillea: newsletter innovazione e sostenibilità in edilizia n.28/2013
05.07.13 "Non è la revoca che avevamo chiesto ma è comunque un primo se pur parziale risultato, frutto delle mobilitazioni dei lavoratori e rispetto al quale diamo comunque atto al sottosegretario De Vincenti per l’impegno profuso. Quanto deciso oggi potrebbe consentire l’apertura di un vero confronto, avendo più tempo a disposizione per ricercare vie d’uscita ad una vicenda che da troppo anni si trascinare che rende necessaria la ricerca di soluzioni e strumenti diversi dal passato." Lo afferma Walter Schiavella, segretario generale Fillea Cgil, al termine dell'incontro tra Mise, sindacati e vertici della Natuzzi.
05.07.13 Sottoscritto a Pietrasanta, c/o l’Associazione Industriali, il verbale di accordo che definisce il Premio di Risultato 2012 per i lavoratori del settore Marmo provinciale.  "Il totale del premio 2012 ammonta a € 1.456,00. Di questi  1.456,00 €, 619,5 erano già stati anticipati dalle imprese e quindi il saldo sarà da erogarsi in due trance :  418,25 € subito con la retribuzione di giugno 2013 e altri  € 418,25 € con quella di ottobre 2013." Lo fa sapere Leonardo Quadrelli, segretario generale della Fillea dil Lucca.
05.07.13 "E' il giorno del faccia a faccia tra sindacati, ministero e vertici della Natuzzi. Mentre i lavoratori e le lavoratrici del distretto del mobile murgiano saranno in sciopero, noi, con Filca e Feneal, porteremo a quel tavolo le nostre proposte per salvare il futuro occupazionale di oltre 1700 lavoratori e più in generale il futuro produttivo di uno degli ultimi distretti industriali del Meridione." Così Walter Schiavella, che affida oggi all'Unità la sua riflessione sulla vicenda Natuzzi, replicando ad un fondo di Dario Di Vico apparso il 3 luglio sul Corriere della Sera...
04.07.13 "Mi chiamo Enrico Piron, ho 43 anni, sono iscritto alla Cgil dal 1994. Prima tessera alla Filcams, quando lavoravo come magazziniere in un grande gruppo di distribuzione. Ho poi lavorato al Caf, successivamente in funzione pubblica come impiegato ed infine alla Fillea di Padova dal 2001. Nel 2005 a Venezia sono stato eletto Segretario Generale degli edili. Dal 2012 sono al dipartimento organizzazione della Fillea Nazionale." Si presenta così il nuovo segretario organizzativo della Fillea, Enrico Piron, salutando il comitato direttivo che lo scorso 2 luglio lo ha eletto in sostituzione di Enzo Campo che, a conclusione del mandato, torna nella sua amata Sicilia, non certo per riposarsi ma per affrontare una nuova sfida, la guida dell'organizzazione confederale regionale. Ad Enrico ed Enzo un grande in bocca al lupo da tutta la Fillea. Ad Enzo un grazie sincero sentito e commosso.

04.07.13  "Le donne cambiano...": il racconto dell'assemblea di Roma nella cronaca di Sara Picardo per Rassegna Sindacale. Dal lavoro alla lotta contro la violenza, tante voci da tutta Italia. Lamonica: "Il cammino è iniziato bene, ma c'è ancora strada da fare". L'impegno a rivedersi ogni anno. Gli interventi di Mary Clemente della Natuzzi e di Mercedes Landolfi.

03.07.13 firmato storico accordo a Bergamo fra ANCE, Associazioni Artigiane e FILLEA, FILCA e FENEAL per rafforzare collaborazione fra enti bilaterali formazione e sicurezza
03.07.13 Produrre a basso costo ma senza trucchi? Non so se sia possibile ma so per certo non è questa la scommessa di Pasquale Natuzzi, come invece Dario Di Vico oggi  tenta di spiegarci dalle pagine del Corriere della Sera, scomodando addirittura Adriano Olivetti per un paragone a mio parere incauto ed improponibile.
Prima questione. Confermo il nostro giudizio sulla decisione dell’azienda di mettere in mobilità 1726 lavoratori: è vergognoso ed inaccettabile. La Cig Straordinaria viene autorizzata dal Ministero sulla base di un piano di ristrutturazione. Natuzzi due anni fa ha presentato il suo piano, che prevedeva una nuova linea di prodotto, da prodursi a Ginosa e Santeramo. La Cigs fu autorizzata ma quel piano di ristrutturazione che fine ha fatto? La nuova linea è prodotta in Romania, e Ginosa va alla chiusura! 

Si pubblica la classifica definitiva delle prime 1000 imprese delle costruzioni in Italia sulla base dei bilanci 2011, a cura del Centro Studi Fillea

vai alla classifica...

01.07.13 "Un piano industriale inesistente, una decisione irresponsabile" questo il secco giudizio di Walter Schiavella sui vertici Natuzzi, che oggi hanno annunciato 1.726 esuberi. "Hanno buttato al vento anni di ammortizzatori sociali, cioè di sacrifici dello stato per sostenere i redditi dei lavoratori, senza riuscire a tirare fuori un credibile piano industriale per rilanciare un brand famoso ed apprezzato in tutto il mondo" continua Schiavella, che chiede al governo un impegno immediato e la convocazione " urgente di un tavolo alla presenza dei Presidenti delle Regioni Puglia e Basilicata." 

24.07.12 Domani 25 luglio appuntamento con l'ultima puntata prima della chiusura estiva della trasmissione settimanale Radio Fillea, realizzata da Radio Articolo 1, la web radio della Cgil, in onda tutti i mercoledì dalle 11.30 alle 12 e condotta da Roberta Lisi.

{jumi [jumi_file/territori.php][1]}{addthis off} {jumi [jumi_file/congresso2014/cal_abru.html] }
{jumi [jumi_file/territori.php][2]}{addthis off}
{jumi [jumi_file/territori.php][3]}{addthis off}
{jumi [jumi_file/territori.php][4]}{addthis off}
{jumi [jumi_file/territori.php][5]}{addthis off}
{jumi [jumi_file/territori.php][7]}{addthis off}
{jumi [jumi_file/territori.php][8]}{addthis off}
{jumi [jumi_file/territori.php][9]}{addthis off}
{jumi [jumi_file/territori.php][10]}{addthis off}
{jumi [jumi_file/territori.php][11]}{addthis off}
{jumi [jumi_file/territori.php][12]}{addthis off}
{jumi [jumi_file/territori.php][13]}{addthis off}
{jumi [jumi_file/territori.php][14]}{addthis off}
{jumi [jumi_file/territori.php][15]}{addthis off}
{jumi [jumi_file/territori.php][16]}{addthis off}
{jumi [jumi_file/territori.php][17]}{addthis off}
{jumi [jumi_file/territori.php][18]}{addthis off}
{jumi [jumi_file/territori.php][19]}{addthis off}
{jumi [jumi_file/territori.php][20]}{addthis off}
{jumi [jumi_file/territori.php][21]}{addthis off}
{jumi [jumi_file/sedi.php]}{addthis off}

19.07.12 Firmato accordo con il ‘Gruppo Ciaccia’ che verserà oltre 700mila euro a 98 lavoratori a titolo di risarcimento per stipendi arretrati non pagati, ma soprattutto per compensare le buste paga troppo leggere che risultavano dalla mancata applicazione del contratto nazionale dell’edilizia. I quasi cento lavoratori, infatti, venivano pagati secondo il contratto del settore metalmeccanico, che non prevede alcune specifiche indennità.

 19.07.12 L’incontro tra la direzione aziendale della FERRETTI yacht e le rappresentanze sindacali Fillea Filca Feneal dei 7 cantieri italiani "ha avuto esiti assolutamente insufficienti rispetto alle prospettive di sviluppo dell’azienda." Lo affermano in una nota unitaria le segreterie dei sindacati, che avevano chiesto in occasione dell’incontro "una informativa sulle politiche di sviluppo dell’azienda dopo la conclusione positiva del closing.

19.07.12 Dalla Fillea Calabria, Rc-Locri e Cgil del comprensorio Reggio-Locri le congratulazioni alle forze dell'ordine "per il lavoro di indagine che ha condotto ieri all'arresto di tre persone, accusate di furto, danneggiamento e tentata estorsione."

 18.07.12 “Il vice ministro delle Infrastrutture, Mario Ciaccia, ha riconosciuto l’importanza strategica del settore delle costruzioni e si è detto disponibile ad interventi per il suo rilancio, a cominciare da legalità, appalti e infrastrutture”. Lo hanno dichiarato i segretari generali di Feneal-Uil, Antonio Correale, Filca-Cisl, Domenico Pesenti, e Fillea-Cgil, Walter Schiavella, al termine del vertice con il viceministro Ciaccia

13.07.12 “Dopo le sconcertanti dichiarazioni del prof. Monti sulla concertazione, oggi apprendiamo dal Ministro Passera non solo che la concertazione e il confronto sono dannosi solo se fatti col sindacato, ma anche che le misure adottate dal Governo sul settore delle costruzioni sono state condivise con i costruttori. Sarà forse per questo che ancora dal Ministro non è ancora arrivata una risposta alle tre richieste di incontro dei sindacati delle costruzioni ed alle richieste che 30mila lavoratori dell’intera filiera hanno sostenuto scendendo in piazza il 3 marzo scorso?” Questo il commento di Walter Schiavella, segretario generale della Fillea Cgil, all’intervento del Ministro Passera all’Assemblea Nazionale Ance, in corso di svolgimento a Roma.

13.07.12 Nei giorni scorsi sono stati eleletti i nuovi segretari generali della Fillea di Vibo Valentia e di Foggia. Abdel Ilah El Afia è il nuovo segretario generale della Fillea di Vibo, eletto all'unanimità dal Direttivo Provinciale l'11 luglio. Dalla Fillea Calabria gli auguri di buon lavoro "al giovane neosegretario, il primo dirigente calabrese straniero, certi che saprà affrontare le complessità del territorio con la determinazione che l'ha sempre contraddistinto."
Il 12 luglio il Direttivo della Fillea Foggia ha eletto all'unanimità Giovanni Tarantella, 39 anni, uno dei più giovani segretari generali della Fillea.

12.07.11 Con 833 iscritti registrati presso la Cassa Edile nel secondo semestre 2011 (semestre atipico, che va da ottobre 2011 a marzo 2012), la Fillea Cgil torna ad essere, dopo 15 anni, il primo sindacato nel settore edilizia della provincia di Terni.

 

Un presidio al Ministero dello Sviluppo Economico per chiedere l’apertura di un tavolo di confronto per le costruzioni ed il rilancio del settore: ad organizzarlo, martedì 17 luglio a partire dalle ore 10, saranno i sindacati di categoria Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil.

13.07.12 Opere e finanziamenti a rilento, ancora pochi lavoratori impiegati rispetto a quelli previsti, rischio di infiltrazioni della criminalita' Organizzata. E' l'allarme sull'Expo 2015 lanciato oggi dalla Fillea Cgil nel corso della conferenza stampa 'Expo 2014: pulita dentro' tenutasi a Milano.

10.07.12 Il 4 agosto partirà il countdown di Expo 2015, scandendo gli ultimi mille giorni prima dell’inaugurazione ufficiale della manifestazione internazionale. 1.446 milioni di euro di investimenti  - 833 a carico del governo, il resto diviso tra enti locali e sponsor privati -  una previsione di 24 milioni di visitatori e 70.000 nuovi posti di lavoro: questi sono alcuni dei numeri di un progetto che a poco più di mille giorni dall’inaugurazione rischia di non vedere luce.

10.07.12 Ieri le organizzazioni sindacali Fillea Filca Feneal sono state ricevute, insieme ad una delegazione di restauratori, al Quirinale dal Prof. Louis Godard, Consigliere del Presidente della Repubblica per la conservazione del patrimonio artistico per poter sottoporre le loro riflessioni e preoccupazioni sull’iter parlamentare

10.07.12 E' morto dopo due mesi esatti dall'incidente sul lavoro per il quale era stato ricoverato prima all'ospedale di Melfi e poi in quello di Potenza. Antonio Morello, 54enne, operaio di Calimera, è deceduto sabato scorso nel reparto di terapia intensiva del nosocomio "San Carlo" del capoluogo lucano. I

10.07.12 Due delegati alla Fillea ed uno alla Filca è il risultato delle elezioni per il rinnovo delle RSU al Cementificio Montalto di Ravenna. La soddisfazione di Libero Guanito, responsabile del comparto per la Fillea di Ravenna

05.07.12 Le preoccupazioni che emergono dalla ASSEMBLEA dei lavoratori della sede centrale di IMPREGILO SPA a Milano del 21 giugno 2012 – circa la possibile fusione Impregilo e Salini - a pochi giorni dalla ASSEMBLEA che potrebbe decidere i futuri equilibri societari, meritano una risposta.

04.07.12 Ad oltre tre mesi dalla grande manifestazione unitaria del 3 marzo che portò a Roma più di 30.000 lavoratori delle costruzioni, il Governo non ha ancora dato risposte alle richieste pressanti e ripetute di aprire un tavolo di confronto per definire le misure necessarie a rilanciare il settore contenute nella piattaforma unitaria.

04.07.12 Dal rapporto dell’Autorità di Vigilanza sugli Appalti Pubblici “viene una ulteriore conferma di quanto sia urgente un intervento sistemico sul settore delle costruzioni, che vuol dire anzitutto mettere ordine anziché, come sembra essere orientato il governo Monti, deregolamentare” lo ha affermato oggi Walter Schiavella,

02.07.12 Sottoscritto il 27 giugno tra l’Associazione Industriali di Lucca e le Organizzazioni Sindacali il verbale di accordo che sancisce anche per quest’anno il saldo 2011 del PDR (premio di risultato) per i lavoratori del marmo del Contratto Provinciale.

28.06.12 Rinnovare i contratti integrativi provinciali, rilanciare l’edilizia e creare lavoro: con queste parole d’ordine Fillea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil dell'Emilia-Romagna hanno proclamato per l’intera giornata di venerdì 29 giugno uno sciopero regionale dei lavoratori di tutti i comparti delle costruzioni.

26.06.12 Per la Fillea Cgil i dati Ance non fanno che confermare la drammaticità della situazione in cui versa il settore delle costruzioni in Italia “stretto tra una crisi devastante ed una altrettante devastante assenza di strategia da parte del Governo, che ha varato un decreto sviluppo privo di risorse sufficienti e soprattutto privo di una idea di rilancio del settore che sappia legare strumenti importanti come gli incentivi al rafforzamento della qualità del lavoro, dell’impresa ed alla sostenibilità.”

25.06.12 Assenza di risorse vere, piano città senza finanziamenti, nessun intervento per legare incentivi alla crescita della qualità del lavoro e della sostenibilità ambientale, ancora deregolamentazione: per il segretario generale della Fillea Cgil Walter Schiavella, il decreto sviluppo del Governo continua a percorrere la strada del precedente governo

facebook

mail

twitter

you tube

busta paga

newsletter

flickr

agenda