Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

AgendaFilleaFlickrFilleaTubetwitter 34x34facebook 34x34 newslettermail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

domani ci sara logo 1200

02.08.13 "Inaccettabile!" Così si esprimono i lavoratori del cantiere del M.O.S.E., che alzano le barriere in difesa dell'APE approvando al termine di una assemblea a Pellestrina, Venezia,  un ordine del giorno che respinge al mittente "la proposta formulata in fase di rinnovo del CCNL da ANCE e COOP di innalzare il monte ore per maturare il diritto a percepire l'APEO."
Per i lavoratori del M.O.S.E. "in un contesto di crisi profonda che sta deregolarizzando l'intero settore edile, ritengono che il rinnovo del CCNL debba essere un'occasione per affrontare e risolvere i problemi del settore legati anche alla legalità e sicurezza e non un pretesto per abbassare i costi cancellando diritti e conquiste salariali ottenute in anni di contrattazione e lotte."
 
 

facebook

mail

twitter

you tube

busta paga

newsletter

flickr

agenda