Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Agenda FilleaFlickr FilleaTube twitter 34x34 facebook 34x34 newsletter mail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

edilizia logo 1200

 Il 15 novembre, a distanza di otto mesi dallo sciopero generale, i lavoratori delle costruzioni tornano in piazza con FenealUil, Filca-Cisl, Fillea-Cgil per chiedere il rilancio del settore.  

Sbloccando il 30% delle opere pubbliche finanziate, si creerebbero tra i 180-250mila nuovi posti di lavoro: Genovesi spiega le ragioni della mobilitazione del 15 novembre in una intervista ad Adnkronos

Il 15 novembre edili Cgil Cisl Uil in 100 piazze italiane per chiedere il rilancio del settore. Lo hanno deciso a Roma i circa 500 partecipanti giunti da tutta Italia per gli Attivi unitari delle tre categorie

Slider
27.12.16 "L'ambizioso programma del commissario Errani di ricostruire (o costruire ex novo laddove necessario) presto e bene prima di tutto scuole ed ospedali nelle zone del centro Italia colpite dal sisma, pone da subito alcuni temi sia in termini di estensione di strumenti fondamentali come il Durc per congruità a tutto il cratere, sia di contrattazione di anticipo per rendere operativi i cantieri il prima possibile." E' quanto afferma Alessandro Genovesi, segretario generale degli edili Cgil, che prosegue
"come Fillea, ma siamo certi come sindacato tutto, siamo pronti a fare la nostra parte, con una contrattazione di anticipo che non escluda se necessario anche il lavoro su tre turni e 7 giorni su 7 pur di garantire tempi celeri, ovviamente con la massima attenzione alla sicurezza oltre che al rispetto delle norme contrattuali. Perché quando si tratta di ricostruire presto e bene i capisaldi di una comunità come possono essere le scuole, gli ospedali, ma anche i comuni e le strade, i lavoratori ed il sindacato confederale che li rappresenta non si sono mai tirati indietro, sempre al servizio del Paese" conclude Genovesi.

IL TUO CONTRATTO

facebook youtube twitter flickr
agenda busta paga mail newsletter