Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Agenda FilleaFlickr FilleaTube twitter 34x34 facebook 34x34 newsletter mail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

edilizia logo 1200

26 ottobre ore 9:30 in diretta streaming appuntamento con Fillea e Legambiente e tanti ospiti, tra cui il Commissario Giovanni Legnini, per la presentazione del Terzo Rapporto dell'Osservatorio Sisma 2016.

Nel corso dell'edizione 2020 del Saie di Bologna, presentati il 16 ottobre i dati Cnce con l'andamento del settore dell'edilizia. Di seguito il comunicato Cnce.           

Tutto il materiale del Convegno svoltosi il 5 ottobre a Roma, con la presentazione delle proposte Fillea per una politica industriale delle infrastrutture.              

Slider

 Via libera dei lavoratori dell’edilizia all’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto industria e cooperazione  2018-2020, che interessa oltre un milione di addetti                       

Il 96% circa dei lavoratori che hanno partecipato alle tantissime assemblee, infatti, ha approvato l’intesa sottoscritta dai sindacati di categoria FenealUil, Filca-Cisl, Fillea-Cgil e da Ance e Coop nel luglio scorso, che prevede elementi importanti su salario, welfare, secondo livello di contrattazione, occupazione giovanile e prepensionamento. Il dato è stato diffuso ieri nel corso dell’Assemblea unitaria dei lavoratori edili, dalla quale è emersa l’esigenza di continuare a fare pressing sul governo per cantierizzare le opere previste e completare quelle già avviate, e per costituire un tavolo a Palazzo Chigi sulle infrastrutture e sullo politiche del settore. L’Assemblea, infine, ha chiesto l’immediata applicazione del contratto sottoscritto, contro ogni deroga, lanciando un ultimatum alle organizzazioni delle imprese artigiane: se entro pochi giorni non si sbloccherà la trattativa per il rinnovo del contratto, scaduto oramai da due anni e mezzo e atteso da migliaia di lavoratori, ci sarà la mobilitazione di tutto il settore. 

 

IL TUO CONTRATTO

facebook youtube twitter flickr
agenda busta paga mail newsletter