Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Agenda FilleaFlickr FilleaTube twitter 34x34 facebook 34x34 newsletter mail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

legno&arredo titolo 1200

Il 22 ottobre 2020 siglata ipotesi di rinnovo CCNL Legno-Arredo, scaduto da oltre un anno e mezzo. In questa pagina: testo integrale, comunicato unitario, messaggio di Genovesi, volantino Fillea, tabella

La lettera di Alessandro Genovesi al Direttore del Sole 24 Ore a proposito della firma del Contratto Nazionale del Legno-Arredo, in risposta alle affermazioni del capo-delegazione FederLegno Bellin.  

Discussa e approvata una ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL del legno, sughero, mobile, arredamento e boschivi forestale. Stop alle mobilitazioni.            

Slider
24.01.14 Prosegue lo stato di agitazione dei lavoratori del colosso della nautica Ferretti, che in questi giorni ha espresso volontà di chiudere lo stabilimento produttivo di Forlì. Oggi nel corso di un'assemblea la delegazione sindacale Fillea Filca Feneal e le Rsu hanno informato i lavoratori dell'incontro avvenuto il 23 gennaio con l'azienda. Dall'assemblea la decisione di "proseguire nella mobilitazione, a partire dallo sciopero per l’intera giornata di martedì 28 gennaio, con presidio  concomitante con l’incontro previsto con l’Azienda presso Unindustria di Forlì – Cesena, in Corso Garibaldi 29 – Forlì" si legge in un comunicato sindacale.
Il pomeriggio del 28 gennaio, a seguito dell’incontro "si terrà a Forlì il Coordinamento unitario sindacale di tutti i Siti Nazionali del Gruppo Ferretti per decidere le iniziative di mobilitazione da effettuarsi" prosegue il comunicato, mentre sono già in atto iniziative di protesta in altri Siti del Gruppo, in solidarietà ai lavoratori Ferretti di Forlì.
Mercoledì 29 gennaio "si terrà l’assemblea dei lavoratori del sito di Forlì con all’ordine del giorno i risultati dell’incontro con l’Azienda e le ulteriori iniziative da effettuarsi" continua la nota, in cui si ricoda che "s fronte di questa difficile posizione aziendale, unitamente alle confederazioni di CGIL CISL UIL del territorio di Forlì, le organizzazione sindacali di categoria territoriali e regionali hanno già provveduto a chiedere incontri urgenti con le Istituzioni coinvolgendo il Comune, la Provincia, la Regione Emilia Romagna sino al Ministero per lo Sviluppo Economico."

IL TUO CONTRATTO

facebook youtube twitter flickr
agenda busta paga mail newsletter