Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Agenda FilleaFlickr FilleaTube twitter 34x34 facebook 34x34 newsletter mail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

domani ci sara logo 1200

Quattro nuove ordinanze dal Commissario straordinario per la ricostruzione nelle aree del Centro Italia colpite dal sisma. Gorla, Fillea: da Legnini un segnale importante di accelerazione.                      

“Con le quattro ultime ordinanze per la ricostruzione privata nell’area del Sisma 2016, il Commissario straordinario Legnini ha reso esplicita la volontà di imprimere una accelerazione alla fase di ricostruzione - ad oggi troppo lenta ed insufficiente - nel cratere del Sisma 2016” è quanto afferma Graziano Gorla, segretario nazionale della Fillea Cgil, che prosegue “positiva la scelta de Commissario, che va nella direzione della qualità e della regolarità del lavoro, con l’impegno di rafforzare i controlli preventivi e quelli a posteriori, sulle pratiche e sui lavori di ricostruzione.”

Dagli edili Cgil poi l’apprezzamento per il ruolo assegnato al settore Pubblico “di riordino ordinamentale, di governance: i soggetti pubblici saranno impegnati nei controlli preventivi e finali sulle opere finanziate e potranno eseguire controlli sulle opere in corso per verificarne la corrispondenza ai progetti presentati con le relative responsabilità nella gestione delle stesse pratiche della ricostruzione, assegnazione dei contributi, ecc.” e per il ruolo che viene assegnato ai professionisti “chiamati in causa per accelerare la ricostruzione già da precedenti provvedimenti di legge, cui viene attribuita la qualifica di incaricati di un servizio di pubblica autorità.”

Con l’ordinanza 98, crescono le risorse messe a disposizione delle imprese (trenta milioni) per “sostenere progetti ed interventi di messa in sicurezza degli immobili produttivi, garantire la sicurezza dei lavoratori nelle aziende e per il contenimento del contagio da Covid-19 nei cantieri interessati previsti dalle norme e dai protocolli sindacali da noi sottoscritti per la ripresa delle attività anche nei cantieri anche della ricostruzione prevedendo il 100% del rimborso fino ad un massimo di 10.000 Euro” prosegue Gorla, ricordando che il sindacato dovrà da parte sua “monitorare e sostenere sul territorio le imprese che utilizzeranno i fondi di questa ordinanza, contribuendo con la nostra bilateralità, a partire dai CPT,  che può svolgere un ruolo di assistenza alle imprese soprattutto quelle più piccole che operano nei cantieri.”

Dalla Fillea apprezzamento anche per la richiesta di inviare suggerimenti e contributi sulla piattaforma informatica del Commissario Straordinario “dove è previsto che confluiranno una serie di dati in forma digitale, come anche noi avevamo richiesto, per conservare in un unico archivio e condividere dati importanti, come quelli utili alla prevenzione da possibili infiltrazioni criminali e mafiose (terze linee guida antimafia).

Per il sindacato di Via Morgagni “manca ancora, ma questo non dipende dal Commissario, una idea complessiva di futuro delle aree colpite dal Sisma 2016, come abbiamo sempre sottolineato anche con il lavoro ed il contributo dell’osservatorio congiunto Legambiente Fillea. Manca un piano di ricostruzione di qualità, ambientalmente sostenibile, attento alla specificità di una comunità che da tempo, ben prima del sisma, fa i conti con gli effetti sociali ed economici legati allo spopolamento di quelle aree” temi che per la Fillea vanno affrontati e risolti con idee e progetti di programmazione del territorio. 

Le ordinanze:

n. 98: Contributi INAIL per la messa in sicurezza di immobili produttivi. Nuove modalità e criteri per la concessione alle imprese di contributi in conto capitale in attuazione dell’articolo 23 del decreto-legge 17 ottobre 2016, n.189, convertito con modificazioni dalla legge 15 dicembre 2016, n. 229, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.294 del 17 dicembre 2016.

n. 99: Art. 3, comma 4-bis, del Decreto Legge n. 189 del 2016. Definizione delle modalità e dei criteri per lo svolgimento da parte dei Comuni della istruttoria per le concessioni di contributo e di tutti i conseguenti adempimenti.

n. 100: Attuazione della semplificazione ed accelerazione della ricostruzione privata, definizione dei limiti di importo e delle modalità procedimentali per la presentazione delle domande di contributo, anche ai sensi dell’articolo 12-bis del decreto legge n.189 del 2016, convertito con modificazioni dalla legge n. 229 del 2016.

n. 101: Individuazione dei Comuni maggiormente colpiti dagli eventi sismici del 2016 ai sensi dell’art. 3 bis del decreto legge 123 del 2016.

 

NEWSLETTER

Vuoi essere sempre informato sulle attività Fillea? Compila il modulo sottostante e riceverai periodicamente la nostra newsletter.
facebook youtube twitter flickr
agenda busta paga mail newsletter