Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Nei cantieri italiani ancora oggi si è consumata l'ennesima strage di innocenti: tre le vittime, due in Puglia ed una nella capitale, al cantiere delle "torri" dell'Eur.                                            

Stamane un incidente mortale a San Severo, dove un operaio è stato investito da un tir nel cantiere della A14 Bologna - Taranto. Nel e pomeriggio, a distanza di pochi minuti l'uno dall'altro, altri due incidenti mortali, a Mesagne, un muratore schiacciato da un'impalcatura crollata, e nel cantiere delle Torri dell'Eur a Roma, dove un lavoratore è precipitato dall'11imo piano. Di seguito i lanci dell'Ansa. Non aggiungiamo altro...siamo travolti dal dolore e dalla rabbia. 

 

(ANSA) - SAN SEVERO (FOGGIA), 29 SET - Si chiamava Pietro Vittoria, aveva 47 anni, era sposato e aveva due figli l'operaio della ditta Edil San Felice di Nola (Napoli) morto stamani dopo essere stato investito da un tir mentre stava effettuando alcuni lavori sull'autostrada A14 Bologna-Taranto, nelle vicinanze del casello di San Severo (Foggia). A investire il 47enne, originario di Maddaloni (Caserta), è stato un camionista brindisino che subito dopo aver travolto con il proprio mezzo l'operaio si è fermato per soccorrerlo. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti anche gli uomini dello Spesal per verificare la posizione lavorativa dell'operaio che - a quanto si apprende - risulterebbe regolarmente assunto. Le indagini sono affidate agli uomini delle polizia stradale. (ANSA).

(ANSA) - MESAGNE (BRINDISI), 29 SET - Un muratore di 42 anni, Benito Branca, è morto mentre stava ristrutturando una palazzina a Mesagne (Brindisi). A quanto si apprende, l'uomo si trovava sul marciapiedi quando sono crollati l'impalcatura, il balcone e parte del solaio le cui macerie lo hanno schiacciato. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, verso le ore 12, mentre erano in corso lavori di manutenzione dello stabile, si è verificato il cedimento della struttura. In pochi istanti si è creato un cumulo di macerie: i presenti hanno iniziato a scavare con le mani. (ANSA).

(ANSA) - ROMA, 29 SET - Un operaio è morto precipitando da un'impalcatura in un cantiere a Roma. E' accaduto in viale America all'Eur. Sul posto gli agenti del commissariato Esposizione. Da una primissima ricostruzione della polizia, sembra che il 47enne sia precipitato dall'impalcatura all'undicesimo piano. Inutili i soccorsi. (ANSA).