Agenda FilleaFlickr FilleaTube twitter 34x34 facebook 34x34 newsletter mail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

domani ci sara logo 1200

Pubblicato il decreto che dà avvio alle prove di idoneità per la qualifica di restauratore. Domande entri il 13 agosto. Tutte le info ed i link al decreto e alla scheda di sintesi.             

Info in pillole: 

  • la domanda va presentata ENTRO IL 13/8/2024 (entro le ore 23.59);
  • si può PARTECIPARE AD ENTRAMBE LE PROVE, SE si è iscritti all’elenco dei Tecnici/Collaboratori del Restauro e se si ha anche uno dei titoli di studio richiesto; nel qual caso si può scegliere per quali settori con l’una e con l’altra;
  • NON ESISTONO LIMITI O DIVIETI  ESPLICITI  A CHI ABBIA GIA' CONSEGUITO il titolo di restauratore tramite la precedente procedura pubblica e voglia partecipare qui per l’acquisizione del titolo per altri settori;
  • per i candidati che abbiano DISABILITÀ, disturbi DSA o siano in fase di ALLATTAMENTO, c’è la possibilità di avere più tempo o condizioni specifiche a disposizione per la prova (vedere art.5, punti 8, 9, 10);
  • la Commissione esaminatrice vaglierà le domande e i requisiti dichiarati, li verificherà e stabilirà chi ammettere alla prova (in base strettamente a tali requisiti); l’elenco dei CANDIDATI AMMESSI sarà pubblicato con avviso pubblico sul sito del Ministero della Cultura e sul Sito del Ministero dell’Università e Ricerca;
  • si supera la prova con un PUNTEGGIO minimo di 60/100;
  • la PROVA TEORICA è basata su quesiti a risposta multipla (60 minuti di tempo), di cultura generale sui settori che si sono scelti; quella PRATICA su un elaborato del candidato/a di natura progettuale di un intervento di restauro, in merito al settore che si è scelto (90 minuti; se per due settori, le due prove sono separate e durano in tutto 180 minuti);
  • la PROVA TEORICA si svolge su una piattaforma predisposta ad hoc; quella PRATICA in presenza, presso le sedi che verranno comunicate;
  • per fare la domanda è INOLTRE NECESSARIO avere o lo SPID o la Carta di Identità Elettronica (con relativi codici) e pagare la tassa d’iscrizione (tramite pagoPA) di 49,58 euro (se si partecipa ad entrambe le prove, vanno pagate due tasse di iscrizione).

Per il resto si rimanda alla scheda > 
Il decreto sulla G.U. >

NEWSLETTER

Vuoi essere sempre informato sulle attività Fillea? Compila il modulo sottostante e riceverai periodicamente la nostra newsletter.

captcha 

facebook youtube twitter flickr
agenda busta paga mail newsletter