Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Agenda FilleaFlickr FilleaTube twitter 34x34 facebook 34x34 newsletter mail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

Il 2 e il 3 ottobre 2018 si è tenuto, al Centro Congressi Cà vecchia di Sasso Marconi (Bo), il XIX Congresso Territoriale della Fillea-Cgil di Bologna. In rappresentanza di 1746 votanti sono stati eletti 60 delegati. Il voto degli iscritti aveva dato il seguente risultato in percentuale: 99,64% al documento “Il lavoro è” che vede prima firmataria Susanna Camusso e 0,36% al documento “Riconquistiamo tutto”.

Il Congresso è stato seguito dal segretario organizzativo Alberto Ballotti per la Camera del Lavoro di Bologna, e ha visto l’intervento di Maurizio Maurizzi (segretario Generale Fillea-Cgil Emilia-Romagna).

Nel pomeriggio di ieri, inoltre, la due giorni ha avuto un momento di approfondimento culturale e sociale con la proiezione del film 7 minuti, lungometraggio del 2016 nel quale si racconta del dibattito e delle trasformazioni che produce, in un gruppo di operaie, la richiesta del datore di lavoro di ridurre la loro pausa pranzo, appunto, alla durata di sette minuti.

Nella giornata di oggi, infine, è stato votato e approvato dal congresso di categoria un Ordine del giorno di solidarietà al sindaco di Riace Mimmo Lucano.

A conclusione del Congresso è stato votata la nuova Assemblea generale composta da 32 persone. Questa, con 29 votanti (tre gli assenti giustificati) ha rieletto con 28 voti favorevoli e 1 astenuto Segretario Generale della Fillea-Cgil di Bologna Paolo Mancini.

Fonte: Cgil Bologna

Relazione di Paolo Mancini

facebook youtube twitter flickr
agenda busta paga mail newsletter