Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Agenda FilleaFlickr FilleaTube twitter 34x34 facebook 34x34 newsletter mail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

domani ci sara logo 1200

 “Come giustamente sottolineato più volte da molte parti, il futuro dell’Ilva passa sia da un piano industriale in grado di valorizzare produzione e qualità sia da un serio piano ambientale che -  all’interno e all’esterno delle aree industriali - adotti le migliori tecnologie e pratiche, con tempi certi e programmati. Queste sono le reali garanzie per difendere il massimo possibile dell’occupazione di tutti i lavoratori, comprese le migliaia di operai dell’indotto" a dirlo è Alessandro Genovesi, segretario generale della Fillea Cgil, che prosegue  "il piano industriale non riguarda infatti solo gli occupati diretti ma tutti i lavoratori, la qualità del risanamento ambientale riguarda la salute di tutti, le modalità con cui concretamente portare avanti la bonifica dell’area rimanda a quali imprese, quali professionalità, quali contratti collettivi applicare, quale organizzazione del lavoro,  insomma ad un vero e proprio “piano industriale”, anche per questo aspetto non secondario della generale vertenza ”.

“Considerando inoltre – continua Genovesi – che molti appalti sono in scadenza, a partire dalle manutenzioni edili, che la gestione commissariale ha già prodotto effetti e riorganizzazione dell’indotto, che gli acquirenti stanno riprogrammando attività e perimetri industriali con evidenti impatti sull’occupazione totale, chiediamo al Ministro Calenda  di non trattare i lavoratori dell’indotto come lavoratori di serie B e di prevedere la convocazione di un tavolo specifico per tutto l’indotto affinchè tutti i lavoratori e i loro rappresentanti possano contribuire al confronto, categorie dell’edilizia, ma non solo, insieme alle Confederazioni” conclude il leader degli edili Cgil.

NEWSLETTER

Vuoi essere sempre informato sulle attività Fillea? Compila il modulo sottostante e riceverai periodicamente la nostra newsletter.
facebook youtube twitter flickr
agenda busta paga mail newsletter