Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Agenda FilleaFlickr FilleaTube twitter 34x34 facebook 34x34 newsletter mail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

domani ci sara logo 1200

"Senza un Progetto Italia, aperto ed inclusivo, rischiamo il blocco definitivo di decine di cantieri strategici per il Paese" così Genovesi, che chiede al Governo di parlare con una sola voce        

 “Lo abbiamo detto il 17 giugno scorso, in una grande iniziativa a Roma, conclusa dal segretario generale della Cgil Maurizio Landini: bene ogni intervento di politica industriale che, con il sostegno di banche e Cassa Depositi e Prestiti, rilanci le grandi imprese italiane di costruzioni. Senza un Progetto Italia, aperto ed inclusivo, che rilanci realtà come Astaldi, Glf, Cmc ed altre, rischiamo il blocco definitivo di decine di cantieri strategici per il Paese, dalla 106 alla Napoli-Bari, dalle metropolitane di Milano e Roma al Brennero”. Così dichiara in una nota Alessandro Genovesi, segretario generale della Fillea Cgil.

“In queste ore il Presidente del Consiglio Conte, i Ministri dello Sviluppo, delle Infrastrutture e delle Finanze devono parlare con una sola voce e sostenere in maniera esplicita una politica industriale che, iniziando dal rilancio oggi di Astaldi fino alla creazione domani di un polo italiano delle costruzioni, possa dare una prospettiva a migliaia e migliaia di tecnici ed operai, rilanciando la competitività tanto della filiera delle opere pubbliche quanto e soprattutto del sistema Paese. Un paese senza nuove, moderne ed efficienti infrastrutture non può competere nel mondo globale e non può sfruttare quelle potenzialità, per prima la propria collocazione al centro del Mediterraneo, che gli permetterebbero di attrarre investimenti e rompere l’isolamento di tante aree industriali e logistiche, soprattutto al Sud”. 

NEWSLETTER

Vuoi essere sempre informato sulle attività Fillea? Compila il modulo sottostante e riceverai periodicamente la nostra newsletter.
facebook youtube twitter flickr
agenda busta paga mail newsletter