Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Agenda FilleaFlickr FilleaTube twitter 34x34 facebook 34x34 newsletter mail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

domani ci sara logo 1200

Sul Fatto Quotidiano del 9 aprile il Dossier Fillea che esamina le affermazioni di imprenditori e politici che chiedono di congelare il Codice Appalti. Intervista ad Alessandro Genovesi di Carlo Di Foggia.                                                  

"Il quesito non se l`è posto il governo, ma la Cgil: siamo sicuri che dietro gli appelli a sbloccare a tutti i costi i grandi cantieri non si nasconda la voglia di liberare gli spiriti animali del partito del cemento? Il sindacato guidato da Maurizio Landini ha deciso di prendere posizione dopo il profluvio di interviste di politici e imprenditori che chiedono di mettere da parte il codice degli appalti ed estendere il "modello Genova" per fronteggiare la crisi da coronavirus. Da Vincenzo Boccia (Confindustria) al suo probabile successore, Carlo Bonomi, dal governatore ligure Giovanni Toti all`ex ministro Pier Carlo Padoan. È tornato a parlare perfino l`ex ras delle grandi opere, Ercole Incalza, per 15 anni vero boss del ministero delle Infrastrutture, per chiedere il ritorno alla "legge Obiettivo" del 2001 (governo Berlusconi, ministro Lunardi) che lui pensò e che Raffaele Cantone definì "criminogena". Ma il portabandiera dell`offensiva è il viceministro alle Infrastrutture Giancarlo C ancelleri (M5S) che vuole accelerare col "modello Genova" i cantieri di Anas e Ferrovie, parlando di "109 miliardi già stanziati che la burocrazia impedisce di spendere".

LA FEDERAZIONE dei lavoratori delle costruzioni, la Fillea Cgil, ha stilato un dossier ("nuovo codice degli appalti #bastabufale") per dimostrare che l`assalto cela "la volontà di eliminare i paletti che impongono alle imprese il rispetto di regole e diritti".

Secondo il sindacato guidato da Alessandro Genovesi il modello usato per ricostruire il Ponte Morandi di Genova un commissario che agisce in deroga a tutto, specie al codice degli appalti del 2016, e affidagli appalti senza gare non può essere esteso: "Sta al codice degli appalti come il condono fiscale, e sta al lavoro come le colate di cemento all`ambiente".

(...)

Leggi tutto l'articolo del Fatto Quotidiano >

Il Dossier in video >

Il Dossier completo in pdf >

NEWSLETTER

Vuoi essere sempre informato sulle attività Fillea? Compila il modulo sottostante e riceverai periodicamente la nostra newsletter.
facebook youtube twitter flickr
agenda busta paga mail newsletter