Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Agenda FilleaFlickr FilleaTube twitter 34x34 facebook 34x34 newsletter mail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

domani ci sara logo 1200

Ermira Behri intervistata da Radio Onda d'Urto sui temi della sicurezza nei cantieri e degli infortuni mortali.

Grazie a superbonus e Recovery Found il settore dell’edilizia è pronto a ripartire dopo un 2020 di vacche magre. Ma è impressionante come alla crescita economica segua perfettamente quella di infortuni e lavoro irregolare. Lo denuncia un monitoraggio della Fillea Cgil che parla di 32 incidenti fatali nei primi due mesi del 2021: il 170% in più rispetto all’anno scorso. Come sempre, nei cantieri italiani si muore soprattutto per caduta dall’alto (48%) e travolti da materiali (26%). Nel 33% dei casi i lavoratori erano totalmente o parzialmente irregolari; erano il 25% (4 casi su 12) nello stesso periodo 2020. E a preoccupare è anche l’età dei deceduti, sempre più anziani: il 43% delle vittime è tra i 40 ed i 60 anni, un altro 43% è di over 60, di cui 3 ultrasettantenni.

Ascolta l'intevista >

NEWSLETTER

Vuoi essere sempre informato sulle attività Fillea? Compila il modulo sottostante e riceverai periodicamente la nostra newsletter.
facebook youtube twitter flickr
agenda busta paga mail newsletter