Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Agenda FilleaFlickr FilleaTube twitter 34x34 facebook 34x34 newsletter mail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

domani ci sara logo 1200

Nei cantieri italiani ancora oggi si è consumata l'ennesima strage di innocenti: tre le vittime, due in Puglia ed una nella capitale, al cantiere delle "torri" dell'Eur.                                            

Stamane un incidente mortale a San Severo, dove un operaio è stato investito da un tir nel cantiere della A14 Bologna - Taranto. Nel e pomeriggio, a distanza di pochi minuti l'uno dall'altro, altri due incidenti mortali, a Mesagne, un muratore schiacciato da un'impalcatura crollata, e nel cantiere delle Torri dell'Eur a Roma, dove un lavoratore è precipitato dall'11imo piano. Di seguito i lanci dell'Ansa. Non aggiungiamo altro...siamo travolti dal dolore e dalla rabbia. 

 

(ANSA) - SAN SEVERO (FOGGIA), 29 SET - Si chiamava Pietro Vittoria, aveva 47 anni, era sposato e aveva due figli l'operaio della ditta Edil San Felice di Nola (Napoli) morto stamani dopo essere stato investito da un tir mentre stava effettuando alcuni lavori sull'autostrada A14 Bologna-Taranto, nelle vicinanze del casello di San Severo (Foggia). A investire il 47enne, originario di Maddaloni (Caserta), è stato un camionista brindisino che subito dopo aver travolto con il proprio mezzo l'operaio si è fermato per soccorrerlo. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti anche gli uomini dello Spesal per verificare la posizione lavorativa dell'operaio che - a quanto si apprende - risulterebbe regolarmente assunto. Le indagini sono affidate agli uomini delle polizia stradale. (ANSA).

(ANSA) - MESAGNE (BRINDISI), 29 SET - Un muratore di 42 anni, Benito Branca, è morto mentre stava ristrutturando una palazzina a Mesagne (Brindisi). A quanto si apprende, l'uomo si trovava sul marciapiedi quando sono crollati l'impalcatura, il balcone e parte del solaio le cui macerie lo hanno schiacciato. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, verso le ore 12, mentre erano in corso lavori di manutenzione dello stabile, si è verificato il cedimento della struttura. In pochi istanti si è creato un cumulo di macerie: i presenti hanno iniziato a scavare con le mani. (ANSA).

(ANSA) - ROMA, 29 SET - Un operaio è morto precipitando da un'impalcatura in un cantiere a Roma. E' accaduto in viale America all'Eur. Sul posto gli agenti del commissariato Esposizione. Da una primissima ricostruzione della polizia, sembra che il 47enne sia precipitato dall'impalcatura all'undicesimo piano. Inutili i soccorsi. (ANSA).

NEWSLETTER

Vuoi essere sempre informato sulle attività Fillea? Compila il modulo sottostante e riceverai periodicamente la nostra newsletter.
facebook youtube twitter flickr
agenda busta paga mail newsletter