Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Agenda FilleaFlickr FilleaTube twitter 34x34 facebook 34x34 newsletter mail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

domani ci sara logo 1200

Pubblicato dal MIMS l'atto di indirizzo su appalti e Pnrr. Genovesi: primo impegno frutto dell'intesa dell'ottobre scorso è un buon modo per iniziare il 2022, con un atto a tutela dei lavoratori. Ora esportarlo in tutte Stazioni Appalti.     

“L’atto di indirizzo emanato dal Ministro Giovannini è un buon modo per iniziare il 2022 e rappresenta una concreta scelta a favore delle lavoratrici e lavoratori che sono e saranno impegnati nelle opere previste sia dal PNRR che dal Fondo Complementare e dalle risorse ordinarie”. Così commenta Alessandro Genovesi, Segretario generale della Fillea Cgil l'atto di indirizzo del MIMS verso i Provveditorati alle Opere Pubbliche, pubblicato oggi sul sito del ministero.

“Ora ci auguriamo – continua Genovesi - che tutte le altre stazioni appaltanti pubbliche, nazionali e soprattutto a livello locale, facciano la stessa cosa, mettendo al centro degli interventi -  sia preventivi che in fase di esecuzione e autorizzazione - il rispetto dei Contratti nazionali, del Durc di Congruità,la salute e sicurezza,  la parità di trattamento tra lavoratori in appalto e lavoratori in subappalto e l’applicazione del medesimo CCNL. Da questo punto di vista, è significativo che il Ministro inviti ad assumere analoghe iniziative da parte di Presidenti di Regione, Anci, Presidenti delle Autorità di Sistema Portuale, Commissari straordinari nominati nel 2021, nonché il gruppo Ferrovie dello Stato, visto che RFI e ANAS sono importanti soggetti attuatori del PNRR. Come Sindacato delle costruzioni, avevamo chiesto tale atto di indirizzo durante la prima riunione dell’Osservatorio istituito in applicazione dell’intesa sottoscritta il 25 Ottobre 2021 con il Governo. Oggi registriamo che un primo impegno preso, frutto di quella intesa, è stato realizzato dimostrando che si può tenere insieme, velocità, rispetto delle regole, tutele dei lavoratori e delle imprese più serie” conclude il numero uno degli edili Cgil.

 L'atto di indirizzo Mims >

 

NEWSLETTER

Vuoi essere sempre informato sulle attività Fillea? Compila il modulo sottostante e riceverai periodicamente la nostra newsletter.
facebook youtube twitter flickr
agenda busta paga mail newsletter