Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Agenda FilleaFlickr FilleaTube twitter 34x34 facebook 34x34 newsletter mail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

domani ci sara logo 1200

Al via una inchiesta nazionale su condizioni di lavoro e aspettative, che coinvolgerà migliaia di lavoratrici e lavoratori, promossa da Cgil, Fondazione Di Vittorio, Categorie e Collettiva.                                          

"Con la pubblicazione in contemporanea sui su siti della Cgil nazionale, della Fondazione Di Vittorio, di Collettiva.it e delle Categorie nazionali, parte una grande inchiesta nazionale sulle condizioni e aspettative delle lavoratrici e dei lavoratori. E' quanto si legge nel comunicato della Cgil nazionale, che riportiamo integralmente.

"Un’ inchiesta sul lavoro in Italia che parte dal punto di vista delle lavoratrici e dei lavoratori stessi. Un progetto innovativo e partecipato promosso dalla Cgil, coordinato dalla Fondazione Di Vittorio e che coinvolge tutte le categorie della Confederazione di Corso d’Italia, ma anche ricercatori, esperti di scienze sociali, economiche e statistiche di università, enti di ricerca pubblici, istituti di ricerca e uffici studi delle categorie sindacali.

Il lavoro svolto, il profilo contrattuale e occupazionale, il contesto dell’impresa e del settore, l’organizzazione e le condizioni del lavoro, il rapporto con il sindacato: questi alcuni dei temi sui quali gli intervistati saranno chiamati a rispondere attraverso la compilazione di un questionario all’indirizzo www.collettiva.it/inchiestalavoro.

Per il segretario generale della Cgil Maurizio Landini “si tratta di un’iniziativa molto importante per la nostra Confederazione che fa parte del nostro percorso congressuale e che vedrà una prima presentazione dei risultati al Congresso Nazionale della Cgil”.

Il perimetro della ricerca è ampio e ambizioso: possono, infatti, partecipare tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori occupati nei settori pubblici e privati, con tutte le tipologie contrattuali possibili (lavoro a tempo indeterminato, a termine, in somministrazione, autonomo) e anche chi è senza contratto o è disoccupato.

Scopo dell’inchiesta è arrivare a conoscere meglio il mondo sempre più complesso del lavoro, con l’obiettivo di migliorarne le condizioni e fornire al sindacato una base di conoscenze utile per rendere sempre più efficace la sua capacità di intervento.

Vai al questionario >

InchiestaLavoroCgil2022 banner   InchiestaLavoroCgil2022 QRcode

 

NEWSLETTER

Vuoi essere sempre informato sulle attività Fillea? Compila il modulo sottostante e riceverai periodicamente la nostra newsletter.
facebook youtube twitter flickr
agenda busta paga mail newsletter