Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Agenda FilleaFlickr FilleaTube twitter 34x34 facebook 34x34 newsletter mail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

domani ci sara logo 1200

31.03.17 "Le dichiarazioni del Presidente CNA Incerpi sull’andamento del tavolo per il rinnovo del contratto nazionale edilizia artigiani ci lasciano stupiti” è quanto afferma Dario Boni, segretario nazionale Fillea.

Se per la CNA il negoziato sulla parte economica è da considerarsi esaurito ed i margini di trattativa ridotti al lumicino per le rigidità dei sindacati, per la Fillea le cose non stanno così  “l’aumento contrattuale di 44 euro al 3° livello da erogare in aprile, che le associazioni al tavolo chiedevano di  posticipare a novembre, era frutto di quanto avevamo insieme pattuito con il precedente contratto nazionale e non accettiamo che i lavoratori non percepiscano la rata contrattuale stabilita nei tempi dovuti. Quello che il Presidente della CNA chiama rigidità noi la chiamiamo rispettare gli accordi ed i lavoratori.”

Il negoziato per il rinnovo del Ccnl edilizia artigiani “per quanto ci riguarda, proseguirà su tutte le questioni poste in piattaforma” prosegue Boni, che aggiunge “le indisponibilità di CNA rispetto al contratto di cantiere e al contratto unico non sono punti a favore per chi si candida come costruttore di un sistema unico dell'edilizia. La nostra piattaforma, la stessa presentata a tutte le parti datoriali del comparto edile, parla ai lavoratori e alle imprese, parla di salario, riorganizzazione del sistema, di legalità e regolarità. Non è una margherita che si puo' sfogliare.”

NEWSLETTER

Vuoi essere sempre informato sulle attività Fillea? Compila il modulo sottostante e riceverai periodicamente la nostra newsletter.
facebook youtube twitter flickr
agenda busta paga mail newsletter