Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Agenda FilleaFlickr FilleaTube twitter 34x34 facebook 34x34 newsletter mail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

salute&sicurezza titolo 1200

L'INPS ha pubblicato il messaggio 4 agosto 2017, n. 3249 che fornisce le istruzioni per accedere alla pensione di inabilità destinata ai lavoratori affetti da malattie derivanti da esposizioni all’amianto. Termine di presentazione delle domande: 16 settembre 2017. La pensione di inabilità spetta ai lavoratori iscritti all’Assicurazione Generale Obbligatoria (AGO), alle forme esclusive e sostitutive della medesima, che siano affetti da una delle seguenti patologie: - mesotelioma pleurico; - mesotelioma pericardico; - mesotelioma peritoneale; - mesotelioma della tunica vaginale del testicolo; - carcinoma polmonare e asbestosi. Gli interessati devono essere in possesso della certificazione, rilasciata dall’INAIL o da altre amministrazioni competenti, che attesti l’origine professionale delle malattie sopraindicate. I destinatari devono, inoltre, aver versato o accreditato almeno cinque anni di contribuzione. Sono state istituite due tipologie di domande, finalizzate rispettivamente al riconoscimento delle condizioni per l’accesso al beneficio e alla richiesta di accesso allo stesso, che potranno essere inoltrate con l’ausilio di un patronato oppure attraverso il servizio online sul sito INPS. L’erogazione della prestazione è condizionata da limiti annuali di spesa ed è subordinata a monitoraggio effettuato sulle domande di riconoscimento delle condizioni per l’accesso al beneficio, che dovranno essere presentate entro il 16 settembre 2017.

 

VAI AL MESSAGGIO INPS >>

facebook youtube twitter flickr
agenda busta paga mail newsletter