Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Agenda FilleaFlickr FilleaTube twitter 34x34 facebook 34x34 newsletter mail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

domani ci sara logo 1200

10.01.13 E' ancora piu' acuta nel modenese la tremenda crisi edilizia italiana. Lo spiega in una nota Sauro Serri, Fillea/Cgil "7.000 posti di lavoro in meno in 5 anni, il 58% della forza lavoro locale"

(il dato nazionale e' di 500 mila persone, un terzo degli addetti) e definisce "una mezza Ilva" l'esercito dei disoccupati in edilizia. Fillea/Cgil chiede di cominciando a pagare i lavori pubblici gia' eseguiti con il superamento dei vincoli del Patto di Stabilita'. Ancora, "serve un diverso atteggiamento delle banche verso le imprese edilizie a cui non vengono dati i crediti necessari per l'avvio dei lavori. Nella Bassa modenese ci sono tanti lavori da fare per la ricostruzione post-terremoto, "ma se le nostre imprese edili non riescono ad avere credito per avviare i lavori (sono gia' fortemente esposte per effetto della crisi e per i mancati pagamenti degli enti pubblici per lavori fatti), il rischio- afferma Serri- e' che imprese dotate di disponibilita' finanziarie si aggiudichino i nuovi lavori e le modenesi rimangano escluse. Auspichiamo che i 6 miliardi di euro resi disponibili dalla Regione siano messi concretamente e velocemente a disposizione". Rispetto al rischio di infiltrazioni di imprese malavitose negli appalti pubblici e privati della ricostruzione post-terremoto, "anche i privati sono avvisati che se accettano di farsi fare lavori a 3 euro l'ora sanno che si mettono nelle mani di delinquenti", conclude Serri.

 

fonte agenzia Dire

NEWSLETTER

Vuoi essere sempre informato sulle attività Fillea? Compila il modulo sottostante e riceverai periodicamente la nostra newsletter.
facebook youtube twitter flickr
agenda busta paga mail newsletter