Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Agenda FilleaFlickr FilleaTube twitter 34x34 facebook 34x34 newsletter mail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

domani ci sara logo 1200

16.01.13 Si svolgerà nel comune di Corte Franca, in provincia di Brescia, la manifestazione nazionale di tutti i lavoratori del gruppo Vela spa e Vela prefabbricati, azienda del settore dei laterizi e dei prefabbricati che conta un totale di 7 stabilimenti distribuiti tra Lombardia ed Emilia Romagna e 249 addetti. Per il giorno 18 gennaio Feneal Filca e Fillea nazionali hanno proclamato uno sciopero di 8 ore del gruppo che interesserà "tutti gli impianti produttivi e le sedi amministrative,

perché la proprietà si è rifiutata di avviare un incontro con le segreterie nazionali per affrontare la complessa situazione produttiva, economica e finanziaria del gruppo" si legge in una nota di Fillea Filca Feneal Lombardia.
"La Vela spa il 24 Dicembre scorso ha presentato al tribunale di Brescia, l’istanza per essere ammessa al concordato preventivo e  ha effettuato un affitto di ramo d’azienda alla Industria Italiana Laterizi srl, per il solo stabilimento di Mantova. Con questa scelta unilaterale, l’azienda ha disarticolato l’impianto produttivo del gruppo e per gli stabilimenti di Corte Franca, Bologna e Ferrara la chiusura è rinviata al termine della scadenza degli ammortizzatori sociali."
Lo stabilimento di Mantova è stata dato in affitto alla Industria Italiana Laterizi Srl, società di proprietà della FIN.LAR srl, costituita il 14 Dicembre 2012 "ha un bilancio economico inattivo, un amministratore unico e solo 50.000,00 € di capitale sociale versato, un nulla per una ditta che si accinge ad affittare il ramo di azienda della Vela" spiegano i sindacati, che proseguono  "la Vela Prefabbricati ha presentato istanza di concordato preventivo lo scorso 13 Dicembre e anche in questo caso il destino è segnato: si va verso la chiusura dell’attività produttiva con ricadute pesantissime sul piano occupazionale."
Le richieste del sindacato e dei lavoratori sono precise "convocazione di un tavolo al Ministero dello Sviluppo Economico per gestire in modo coordinato la situazione; un piano industriale, che attraverso gli investimenti permetta al gruppo il rilancio produttivo e di mercato per collocarsi nel segmento dell’edilizia di qualità, sostenibile e nell’utilizzo delle fonti rinnovabili; il pagamento delle retribuzioni arretrate" si legge nella nota sindacale.
Appuntamento quindi il 18 gennaio alle ore 10.00 presso la sede dell’azienda, Via Provinciale 28 a Corte Franca. La manifestazione si concluderà in piazza del Municipio. Al termine incontro tra le rappresentanze sindacali dei lavoratori, il sindaco di Corte Franca e l’assessore al Lavoro della provincia di Brescia e a seguire incontro con i giornalisti.

NEWSLETTER

Vuoi essere sempre informato sulle attività Fillea? Compila il modulo sottostante e riceverai periodicamente la nostra newsletter.
facebook youtube twitter flickr
agenda busta paga mail newsletter