Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Agenda FilleaFlickr FilleaTube twitter 34x34 facebook 34x34 newsletter mail 34x34 busta paga 40x40Calcola
la tua busta paga

domani ci sara logo 1200

Stato di crisi, la newsletter dell'Ufficio Stampa Fillea sulle crisi nelle costruzioni, raccontate dalla stampa locale. In questo numero si parla di: Anthea, Italcraft, Cementirossi, Compagnia Italiana Costruzioni. Inoltre la vicenda dei lavoratori di Condotte impegnati nel cantiere del Policlinico di Caserta e la situazione delle strade in Sicilia.

 

08.01.15 LUCCA. TORNANO AL LAVORO, TROVANO AZIENDA CHIUSA
Al posto del responsabile hanno trovato avvocati e liquidatori. Macchinari fermi e cancelli chiusi. È il mercoledì nero dei 25 lavoratori di Anthea, che hanno ricevuto la triste notizia della messa in liquidazione della società. Le informazioni sono state fredde e immediate, come gelida è l'aria della prima mattina di questo inverno, quando gli operai e gli impiegati si sono ritrovati sul posto di lavoro per riprendere le attività dopo la pausa natalizia. Ma ad accoglierli, invece di commesse e incarichi, c'erano la liquidatrice Paola Vannini e l' avvocato Arianna Pannocchia del foro di Livorno, legale della società e incaricata di seguire la liquidazione, avviata il 30 dicembre scorso con la deposizione dell' atto notarile. Ma nessuno sapeva niente, non i lavoratori, né i sindacati, che sono stati informati di quanto fosse accaduto dagli stessi operai.
Il Tirreno edizione Lucca

08.01.15 LATINA. ITALCRAFT, SINDACATI ACCUSANO: AZIENDA NON RISPETTA PIANI
Saltano gli accordi per il recupero dei cantieri navali Italcraft. La denuncia arriva dai sindacati confederali riuniti ieri in assemblea insieme a gran parte dei 46 ex lavoratori del sito produttivo, ora in mobilità. «Nel documento firmato dalla Nuova Italcraft srl il 9 giugno 2014 - hanno attaccato Fillea Filca Feneal -  si garantiva l'assunzione  immediata di 8 lavoratori, il rientro in azienda di altri 8 entro fine anno ed il progressivo riassorbimento degli altri . Purtroppo con il passare dei giorni ci siamo resi conto che l'impegno non sarebbe stato rispettato».
Messaggero edizione Latina

06.01.15 SICILIA. PONTI STRADE GALLERIE...ECCO LA SICILIA CHE CROLLA
Dal 2009 a oggi una sequela impressionante di opere viarie venute giù di schianto: il ponte Geremia sulla Caltanissetta-Gela, due campate di un sovrappasso della linea ferrata che collega Caltagirone a Niscemi, il viadotto sul fiume Verdura lungo la Agrigento-Sciacca e quello sulla Ravanusa-Licata che nel luglio scorso ha fatto quattro feriti. L'Anas segnala nella rete stradale cinquanta punti critici in cui intervenire con urgenza. Ma le casse di Palazzo d'Orleans sono vuote e da Roma non vengono aiuti. "Anziché polemizzare, Renzi faccia arrivare più risorse nell'Isola", dice il titolare delleInfrastrutture. Che accorre sulle Madonie per celebrare una tangenziale aperta lo scorso 22 dicembre ma trova sull'asfalto una lunga teoria di buchee avvallamenti: "Voglio sapere come è stato possibile questo scempio". Dalla provincia di Enna un'accorata lettera-appello a Napolitano.
Repubblica edizione Palermo


05.01.15 CASERTA. POLICLINICO, CASSA INTEGRAZIONE PER I LAVORATORI
Ultimo approdo per la vertenza Policlinico dopo che la società appaltatrice, Condotte spa, ha chiuso la procedura di mobilità obbligatoria per 21 dei 40 dipendenti che operano nel cantiere di Tredici. Malgrado i tentativi posti in essere a dicembre dalla politica e dalle istituzioni, attraverso i buoni uffici dell'Ente appaltante, la Seconda Unversità con il rettore Giuseppe Paolisso, e del Comune capoluogo con il sindaco Pio Del Gaudio, nessuna svolta concreta è stato possibile determinare rispetto alla persistente crisi occupazionale. Il 12 gennaio all'Ormel la questione sarà definita da tutte le parti in causa dal momento che l'impresa di riferimento, Condotte, non ha ancora ottenuto risposte sia per lo sblocco della perizia di variante al progetto originario, sia per quel che riguarda il pagamento da parte della Regione (attraverso il Mef) di ben due Stati di avanzamenti (Sal), con il terzo ormai prossimo alla definizione.
Il Mattino di Caserta

03.01.15 PIACENZA. CEMENTIROSSI, 15 CONTRATTI DI SOLIDARIETA'
Alla Cementirossi sono stati firmati 15 contratti di solidarietà per un anno e 10 mobilità "non oppositive". Un "mito" dell'industria piacentina, una azienda solida, che ha sempre lavorato a pieno regime e molto discreta: la Cementirossi, è stata presa nel vortice della drammatica crisi economica. A dicembre sono stati definiti gli ammortizzatori sociali e prese misure alternative per alcuni dipendenti della sede di Piacenza che conta 95 operai e 65 impiegati.
Libertà

02.01.15 VARESE. PRIMI EFFETTI DEL JOBS ACT: NIENTE CASSA ALLA CIC
Si temono i primi effetti del Jobs Act sugli ultimi 52 dipendenti della Cic, la Compagnia italiana costruzioni di Cassinetta di Biandronno, un colosso dell'edilizia attivo dal 1929 che ora si trova in concordato liquidatorio con vendita di beni. Questa mattina i dipendenti occuperanno il magazzino dell' azienda che si affaccia sulla statale. Iniziano l'anno con una mobilitazione: i lavoratori, insieme ai rappresentanti sindacali, chiedono al liquidatore che si allunghi la cassa integrazione straordinaria per un altro anno, in modo che possano aver diritto in tutto a 3 anni di ammortizzatori sociali. Questa mattina i delegati sindacali Antonio Massafra (Feneal-Uil), Vincenzo Annese (Fillea-Cgil) e Raffaele Inveninato (Filca-Cisl) hanno anche un appuntamento con il viceprefetto di Varese per discutere della situazione e chiedere un intervento.
La Prealpina

 

NEWSLETTER

Vuoi essere sempre informato sulle attività Fillea? Compila il modulo sottostante e riceverai periodicamente la nostra newsletter.
facebook youtube twitter flickr
agenda busta paga mail newsletter